Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 16:24
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Politica

Meloni: “Sul Quirinale Berlusconi sta facendo un passo indietro”. Irritazione di Forza Italia

Immagine di copertina

Meloni: “Sul Quirinale Berlusconi sta facendo un passo indietro”. Irritazione di Forza Italia

Giorgia Meloni ha espresso perplessità sulla possibilità di eleggere Silvio Berlusconi alla presidenza della Repubblica, incrinando l’unità del centrodestra sulla candidatura del Cavaliere al Quirinale. “L’elezione di Berlusconi non è una cosa facilissima”, ha detto ieri la leader di Fratelli d’Italia, durante la presentazione di un libro con Enrico Letta.

“Visto che Berlusconi è stato il primo a rispondere all’appello di Letta per trattare insieme il prossimo presidente della Repubblica, deduco che abbia deciso di fare un passo indietro”, ha detto la presidente di FdI, facendo riferimento al suggerimento del segretario del Partito democratico di stringere un patto tra tutti i leader della maggioranza per far approvare la legge di bilancio, rimandando a una fase successiva le trattative per l’elezione del nuovo presidente della Repubblica. Una proposta accolta da Berlusconi e dal coordinatore di Forza Italia Antonio Tajani, suscitando l’irritazione di Fratelli d’Italia, attualmente il primo partito del centrodestra secondo i sondaggi.

Fonti di Forza Italia hanno definito “incomprensibile” l’uscita di Meloni, affermando che il partito del Cavaliere è “disponibile” a discutere con tutti i leader della maggioranza unicamente della legge di bilancio.

“Noi stiamo insieme perché la visione è compatibile”, ha specificato ieri Meloni durante la presentazione dell’ultimo libro di Bruno Vespa, affermando che FdI non ha “un piano B delle alleanze”. “Abbiamo il limite della monogamia. Dunque noi possiamo andare a Palazzo Chigi solo con i nostri alleati di centrodestra”, ha detto l’ex ministra della Gioventù durante il quarto governo Berlusconi. Già lunedì scorso, Meloni ha tenuto un incontro di un’ora alla Camera con Matteo Salvini in cui avrebbe discusso dell’ipotesi della fine del governo di unità nazionale.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Caso Greta Beccaglia, il molestatore si trasferisce in una località segreta: “Ora temo per mia figlia”
Cronaca / “Il regime di Al Sisi è responsabile per la morte di Giulio Regeni”, lo dice la Commissione Parlamentare
Cronaca / Von der Leyen: “È ora di discutere dell’obbligo vaccinale nell’Ue”
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Caso Greta Beccaglia, il molestatore si trasferisce in una località segreta: “Ora temo per mia figlia”
Cronaca / “Il regime di Al Sisi è responsabile per la morte di Giulio Regeni”, lo dice la Commissione Parlamentare
Cronaca / Von der Leyen: “È ora di discutere dell’obbligo vaccinale nell’Ue”
Cronaca / Covid, la conversione del leader veneto no vax dopo il ricovero per il virus: “Vaccinatevi tutti”
Cronaca / Letta: “Se il successore di Mattarella non sarà eletto a larga maggioranza, il governo cadrà”
Cronaca / Greta Beccaglia di nuovo in collegamento dopo le molestie: “Avevo bisogno di tornare alla normalità”
Cronaca / Pnrr, arrivano i primi 5,2 miliardi di euro per la scuola: ecco come saranno investiti
Cronaca / La variante Omicron minaccia il Natale: la situazione in Italia e nel mondo
Cronaca / Dietrofront del governo: niente Dad con un contagiato in classe
Cronaca / Picchiato a sangue per aver difeso un’amica da uno stalker: 50enne muore dopo giorni di agonia