Covid ultime 24h
casi +31.084
deceduti +199
tamponi +215.085
terapie intensive +95

Jole Santelli, il commosso ricordo di Berlusconi: “Mi è stata vicina anche nei momenti più difficili”

Di Clarissa Valia
Pubblicato il 15 Ott. 2020 alle 11:15 Aggiornato il 15 Ott. 2020 alle 11:16
118
Immagine di copertina
Silvio Berlusconi e Jole Santelli. Credit: EPA/LUIGI SALSINI

Morta Jole Santelli, il commosso ricordo di Silvio Berlusconi

“Con profonda costernazione apprendo la tragica notizia della prematura scomparsa di Jole Santelli. Nessuna parola è adeguata ad esprimere il mio dolore e quello di tutti noi di Forza Italia”. Lo scrive il presidente di FI, Silvio Berlusconi. “Jole lascia davvero un vuoto incolmabile nelle nostre anime. Era un’amica sincera, intelligente, leale, era una donna appassionata, una combattente tenace. Mi è stata vicina anche nei momenti più difficili. Non aveva paura di nulla, neppure della malattia e della sofferenza. Come pochi altri aveva saputo mettere nell’impegno politico generosità, intelligenza, cultura, aveva affrontato senza esitare sfide difficili in Parlamento, al Governo, in Forza Italia, fino all’ultima bella battaglia che l’aveva portata alla Presidenza della sua Regione”, ricorda Berlusconi.

“Jole Santelli rappresentava la speranza del riscatto di una terra che amava appassionatamente, l’idea di un Mezzogiorno che ha in sé stesso la dignità e la forza di essere protagonista del futuro, di guardare all’Europa e al mondo. Ai suoi cari, a tutti coloro che l’hanno conosciuta, stimata, amata voglio esprimere il mio cordoglio più sentito e più profondo”, conclude il Cavaliere.

La carriera politica di Jole Santelli è strettamente legata alla storia di Forza Italia, partito cui è stata legata fin dal 1994. Eletta per la prima volta alla Camera dei deputati nel 2001, ha ricoperto l’incarico di sottosegretario di Stato al Ministero della Giustizia (dal 2001 al 2006) nel secondo e terzo Governo Berlusconi, e sottosegretario al Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali (da maggio a dicembre 2013) nel Governo Letta.

Dal 2016 ha ricoperto per alcuni anni la carica di vicesindaco e assessore alla cultura di Cosenza, sua città natale, con il primo cittadino Mario Occhiuto, mentre nel novembre del 2018 è stata eletta vicepresidente della Commissione parlamentare antimafia. Prima di ricoprire il ruolo di presidente della Regione Calabria, ha rivestito l’incarico di coordinatrice di Forza Italia in Calabria.

Leggi anche: 1. Calabria, morta la presidente Jole Santelli; // 2. Morta Jole Santelli, cosa succede ora con la presidenza della Regione Calabria;// 3. Morta Jole Santelli: le cause della morte della presidente della Regione Calabria

118
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.