Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 19:23
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Politica

Draghi: “Sulle riaperture andiamo per gradi. Brevetti liberi? Prima superare il blocco dell’export”

Immagine di copertina
Mario Draghi Credits: ANSA

Alla Camera, il presidente del Consiglio ha riposto durante un question time alle interrogazioni sulle riaperture e sulla ripresa delle attività turistiche. Mario Draghi ha spiegato che l’obiettivo del governo “è riaprire al più presto l’Italia”.

“Sulle riaperture approccio graudale”

“La pandemia – ha detto l’ex presidente della Bce – ha avuto sugli operatori turistici effetti economici ingenti, e siamo all’opera per farli ripartire quanto prima e con la massima sicurezza. La prima iniziativa è lo sforzo che il governo fa per il rapido completamento della campagna vaccinale. Tra fine giugno e inizio luglio avremo vaccinato con almeno una dose tutti i fragili e gli over 60”.

Sui flussi turistici, l’esecutivo prevede “di ampliare la sperimentazione dei voli Covid-tested per includere “più linee, più rotte e più aeroporti”. Invece, per quanto riguarda gli interventi per il turismo, il presidente del Consiglio evidenzia come il Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr) includa fondi integrati per circa 9 miliardi per sostenere la competitività delle imprese turistiche”. Previsto inoltre “lo stanziamento di 500 milioni di euro per aprire cento nuovi siti culturali” e altri “14 milioni di euro per costituire un digital hub del turismo”.

“Per i matrimoni ci vuole pazienza”

La ripartenza dei matrimoni è stato un altro nodo cruciale del question time: “Capisco la preoccupazione – ha esplicitato Draghi – di chi si accinge a sposarsi. Il festeggiamento è un desiderio che abbiamo avuto tutti, ma è fondamentale avere pazienza per evitare che un’occasione di gioia e spensieratezza si trasformi in un potenziale rischio per i partecipanti”.

“Il tema del weeding – spiega il presidente del Consiglio – sarà argomento della prossima cabina di regia”, prevista per lunedì 17 maggio, “e sarà l’occasione per dare maggiori certezze a un comparto che ha subito danni significativi. Il governo è attento a conciliare economia e salute e i matrimoni, in quanto luoghi di agggregazione, possono favorire i contagi. Serve un un approccio graduale a seconda dell’andamento epidemiologico”.

“Prima dei brevetti bisogna rimuovere i blocchi”

Sul tema vaccini, secondo Draghi “prima di arrivare a una liberalizzazione dei brevetti è meglio rimuovere il blocco dell’export che Usa e Gb tengono, aumentare la produzione e individuare nuovi siti anche nei paesi poveri”. Il presidente del Consiglio ha ricordato che la questione è “più complessa” di quanto si pensi, dato che “la liberalizzazione di per sé non assicura la loro produzione”. Essa, infatti, “richiede tecnologia, specializzazione, organizzazione. Non è facilmente replicabile anche disponendo del brevetto. Inoltre, la liberalizzazione dei brevetti non garantisce” gli “standard qualitativi necessari, e dunque la sicurezza dei vaccini”. “Il controllo sulla sicurezza – ha concluso Draghi – è una questione importante”.

Leggi anche: 1. Coprifuoco e riaperture, pronte le nuove misure del Governo. È la settimana decisiva / 2. Sileri: “Addio mascherine quando avremo 30 milioni di italiani vaccinati” / 3. Vacanze al mare: il calendario della riaperture delle spiagge, regione per regione / 4. Come funziona il Green Pass: da metà maggio tornano i turisti in Italia / 5. Estate: green pass, coprifuoco spostamenti. Tutte le regole per le vacanze

Ti potrebbe interessare
Politica / Ddl Zan, Draghi: “Il nostro è uno Stato laico, rispettiamo il Concordato. Parlamento libero”
Politica / Don Biancalani a TPI: “Ddl Zan serve, il Concordato? Chiediamocelo”
Politica / Congedo di paternità, la proposta del Pd: “Portarlo da 10 giorni a 3 mesi”
Ti potrebbe interessare
Politica / Ddl Zan, Draghi: “Il nostro è uno Stato laico, rispettiamo il Concordato. Parlamento libero”
Politica / Don Biancalani a TPI: “Ddl Zan serve, il Concordato? Chiediamocelo”
Politica / Congedo di paternità, la proposta del Pd: “Portarlo da 10 giorni a 3 mesi”
Politica / Fico risponde al Vaticano sul ddl Zan: “Il Parlamento è sovrano e non accettiamo ingerenze”
Opinioni / Draghi irritato con Conte dopo le parole dell’ex premier sul Recovery: ormai tra i due è “guerra fredda”
Politica / Draghi in parlamento: "La fiducia sta tornando, ripresa sarà sostenuta"
Politica / Orfini al TPI Fest: “A Tor Bella Monaca Letta ha fatto una passerella”
Opinioni / Anziché intromettersi sul ddl Zan il Vaticano pensi ai reati sessuali dei preti
Politica / L'Ue approva il Recovery dell'Italia, Von der Leyen: "Piano ambizioso". Draghi: "Ora spendere bene e con onestà"
Politica / Salvini si toglie la mascherina e la usa per asciugarsi il sudore e pulirsi la bocca | VIDEO