Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 00:00
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Politica

Di Maio a TPI: “Sui Decreti Sicurezza Mattarella mi ha fatto riflettere”

 

 

Di Maio a TPI: “Sui Decreti Sicurezza Mattarella mi ha fatto riflettere”

“Sui Decreti Sicurezza Mattarella mi ha fatto riflettere”. Lo dice Luigi Di Maio, ministro degli Esteri, nella video-intervista rilasciata al direttore di TPI Giulio Gambino.

“Quando noi abbiamo approvato i Decreti Sicurezza c’erano state le osservazioni del Presidente della Repubblica e in quel momento, l’ho detto un minuto dopo, andavano cambiati in base alle osservazioni del Presidente della Repubblica”, ricorda il ministro, che all’epoca era vicepremier e ministro del Lavoro e dello Sviluppo economico, nonché capo politico del Movimento 5 Stelle.

“Il fatto che il Presidente della Repubblica ci abbia richiamato mi ha fatto riflettere”, ammette. I migranti fantasma?  “Il tema dei migranti-fantasma è legato al fatto molto semplice che, quando un migrante arriva in Italia, noi non lo possiamo mettere in misura coercitiva all’interno di un centro di accoglienza. Cioè le convenzioni internazionali dicono che quel migrante, se lo mettiamo in un centro di accoglienza, si può allontanare a piede libero. C’è un problema più grande: i tempi di rimpatrio e su questo che l’Europa ci deve aiutare”.

Di Maio a TPI: “De Luca? Il Covid non si può gestire con la simpatia” | VIDEO
Di Maio a TPI: “Candidatura Raggi a Roma molto probabile” | VIDEO
Di Maio a TPI: “I giornali online sono il futuro” | VIDEO

L’intervista completa a Di Maio

 

 

Ti potrebbe interessare
Politica / Quirinale, l’ultima trovata del Partito democratico: nominare Draghi senatore a vita
Politica / Cop27 Egitto, Cingolani: “Pensando a Zaki e Regeni per me grosso problema partecipare “
Politica / Conte: “Mi candiderò a Politiche. Entrerò in Parlamento dalla porta principale”
Ti potrebbe interessare
Politica / Quirinale, l’ultima trovata del Partito democratico: nominare Draghi senatore a vita
Politica / Cop27 Egitto, Cingolani: “Pensando a Zaki e Regeni per me grosso problema partecipare “
Politica / Conte: “Mi candiderò a Politiche. Entrerò in Parlamento dalla porta principale”
Politica / Berlusconi strizza l’occhio al M5S: “Ha dato voce a disagio reale che merita rispetto”
Politica / I sindacati si spaccano: Cgil e Uil proclamano lo sciopero generale, la Cisl non aderisce
Opinioni / Il PD è davvero pronto a un bagno di sangue in nome di Giuseppe Conte? (di S. Mentana)
Politica / Calenda pronto a sfidare Conte nel collegio di Roma 1: “I 5 Stelle hanno devastato la Capitale”
Politica / Renzi: “Se il Pd candida Conte a Roma lo farà senza di noi. È un seggio parlamentare, non un banco a rotelle”
Politica / Monti: “Gli italiani? Hanno uno scarso livello di preparazione. Mia frase sull’informazione e il Covid infelice”
Politica / Quirinale, stop di Forza Italia a Draghi: “Se va al Colle si vota”. Ipotesi Cartabia prima donna premier