Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 19:12
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Politica

L’incoerenza del centrodestra: ieri in piazza assembramenti no-mask, oggi Aula deserta per il voto sulla Scuola

Immagine di copertina

Ieri, 2 giugno, il centrodestra ha occupato la piazza. Oggi invece preferisce disertare l’ Aula. Per la protesta no-mask contro il governo – a cui hanno partecipato anche i leader Matteo Salvini, Giorgia Meloni e Antonio Tajani – i manifestanti a Piazza del Popolo e via del Corso a Roma si sono accalcati con poche mascherine e senza rispettare le regole del distanziamento sociale, facendosi anche selfie a viso scoperto.

Stamattina invece per il voto in aula c’erano un pugno di deputati presenti all’appello in Parlamento per il decreto scuola: il colpo d’occhio, della foto di oggi dell’emiciclo di Montecitorio, con i banchi della destra deserti, vicino all’immagine della folla di ieri, è piuttosto sconcertante.

È vero, bisogna dirlo, che anche i banchi del centrosinistra e dei 5 Cinque Stelle non erano pieni, ma  l’esame del decreto Scuola è alla fase della discussione generale ed è stato snobbato proprio da chi ieri protestava contro l’attuale esecutivo e contro la gestione dell’emergenza Coronavirus.

Le foto a confronto

Il centro di Roma per la manifestazione del centrodestra del 2 giugno Credits: Twitter
L’aula di Montecitorio oggi, 3 giugno Credits: ANSA

Piazze piene, aule vuote

Erano centinaia le persone in piazza ieri pomeriggio, assembrate senza mascherine e senza rispettare il distanziamento. C’erano anche i  gilet arancioni, guidati dall’ideatore del movimento, l’ex generale e attivista dei “Forconi” Antonio Pappalardo, che dal palco ha detto: “Abbracciatevi tutti ‘dice se vi abbracciate potete prendere il Coronavirus’, e vediamo se viene. Me li curo da me i polmoni, già ci sono ricoveri delle persone per aver indossato la mascherina troppo tempo. Già 7 virologi hanno fatto causa al governo”. Sarebbe stato certo un segnale simbolico se le opposizioni accalcatesi ieri a manifestare contro l’esecutivo, oggi avessero mostrato lo stesso impegno nell’esercizio delle loro attività parlamentari.

Leggi anche: 1. Roma, gilet arancioni in piazza del Popolo senza protezioni. Pappalardo: “Abbracciatevi!”. Troupe di La7 aggredita in diretta 2.  Per la Festa della Repubblica in piazza ci vanno i nemici della Repubblica 3. “Il virus non esiste”: i gilet arancioni in piazza a Milano e Roma violano tutte le norme anti-Covid 4. Chi è il generale Pappalardo, leader dei gilet arancioni che vuole arrestare Mattarella e non crede al Covid 5. Centrodestra in piazza, assembramenti e niente mascherine per il corteo di Salvini e Meloni

Ti potrebbe interessare
Politica / Letta: "Con Draghi il Pd cresce e la Lega perde"
Politica / Salvini: "Ho prenotato il vaccino il 28 giugno, ma ho un processo"
Politica / Ora è ufficiale: Augusto Minzolini è il nuovo direttore del Giornale
Ti potrebbe interessare
Politica / Letta: "Con Draghi il Pd cresce e la Lega perde"
Politica / Salvini: "Ho prenotato il vaccino il 28 giugno, ma ho un processo"
Politica / Ora è ufficiale: Augusto Minzolini è il nuovo direttore del Giornale
Politica / Minacce alla libraia che si è rifiutata di vendere la biografia di Giorgia Meloni: ora è sotto protezione
Politica / Toninelli si vaccina e attacca Figliuolo. Critiche sui social
Politica / Torino, flop alle primarie del centrosinistra: meno di 12mila ai gazebo. Vince il dem Stefano Lo Russo
Politica / Il nuovo M5S di Conte: segreteria coi nominati. Doppio mandato: deroga ai "meritevoli"
Esteri / Vertice tra Biden e Draghi al G7: "Europeismo e atlantismo nostri pilastri
Opinioni / L’irritazione di Palazzo Chigi per la visita di Grillo all’ambasciatore cinese: ecco perché Conte ha dato forfait
Opinioni / Perdere a Roma per scaricare la sconfitta sulla Meloni: il piano di Salvini per riprendersi il centrodestra