Covid ultime 24h
casi +26.831
deceduti +217
tamponi +201.452
terapie intensive +115

Centrodestra in piazza, assembramenti e niente mascherine per il corteo di Salvini e Meloni

Di Veronica Di Benedetto Montaccini
Pubblicato il 2 Giu. 2020 alle 13:00 Aggiornato il 3 Giu. 2020 alle 11:23
6.3k
Immagine di copertina
Matteo Salvini Credits: ANSA

Le due manifestazioni del centrodestra e dei No Vax si sono unite in un unico corteo oggi, martedì 2 giugno. SalviniMeloni e Tajani sono partiti da Piazza del Popolo, srotolando lo striscione lungo via del Corso, persone appartenenti ad Azione Libera Italia, gruppo nato dalla scissione con Forza Nuova, erano già in piazza a manifestare. Il problema è che non sono state rispettate le regole di distanziamento sociale contro il contagio da Coronavirus: si sono creati assembramenti, non sono stati usati DPI e i leader sono stati i primi a togliersi la mascherina. Matteo Salvini non ha rinunciato ai selfie con i suoi fan.


Le forze dell’ordine hanno lavorato affinché le due manifestazioni restassero separate. Il corteo di Lega, Fratelli d’Italia e Forza Italia, che doveva prevedere la presenza limitata a 300 persone, ‘nel rispetto delle norme sul distanziamento’ come promesso dai tre leader, non è stata mantenuta. Al corteo dei partiti d’opposizione non sono mancati corti d’insulti rivolti al presidente Giuseppe Conte.

Leggi anche: 1. Per la Festa della Repubblica in piazza ci vanno i nemici della Repubblica (di marco Revelli) 2. Preparatevi: Salvini e Meloni per il 2 giugno faranno qualcosa di grosso per farsi notare a tutti i costi (di Giulio Cavalli) / 3. Da Pappalardo a Salvini: la destra mette le sue contraddizioni in piazza (Duomo)

6.3k
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.