Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 20:16
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Opinioni

Feltri dice che “i meridionali sono inferiori” per coprire gli errori lombardi

Immagine di copertina
Illustrazione di Emanuele Fucecchi

Parola di Vittorio Feltri: “Io credo che i meridionali in molti casi siano inferiori. Si arrabbieranno a sentire queste parole? E chissenefrega! Si arrabbino”. La prima cosa da dire: dopo aver sparato queste castronerie lo stesso direttore di Libero è stato investito da valanghe di ingiurie, costretto a una parziale e maldestra ritrattazione. La prima cosa che viene in mente, ascoltando queste parole di Vittorio Feltri, è la pena. La seconda è che non serve ripagarlo di uguale moneta. Non servono odio, epiteti, invettive.

Le parole del direttore di Libero a Fuoridalcoro hanno lasciato stupefatto anche Mario Giordano. E nulla hanno a che vedere con il pensiero dei lombardi, che essendo un non-popolo, figlio di enormi contaminazioni, sono anche il secondo popolo terrone d’Italia, ancorato a solidissime radici meridionali, come fu evidente il giorno del decreto di chiusura. Tutti quegli abitanti della Lombardia, infatti, fuggivano al sud, perché al sud c’erano le loro case, le loro famiglie, i loro padri e le loro madri.

Quindi bisogna disinnescare la prima è più importante menzogna inventiva di Feltri e di tutti “i finti lombardi” di queste ore. Non esiste nessun sud “invidioso” del nord. Esiste un sud solidale e simpatetico con il nord e viceversa: mentre scrivo mi viene in mente che il presidente dell’Ordine degli infermieri di Bergamo – forse Feltri lo ignora – è un pugliese. Non esiste nessun odio “anti-lombardo”, dunque: è esistita ed esiste una enorme solidarietà di tutta l’Italia.

Sono i 500 respiratori sui primi 1.500 mandati in Lombardia, sono i volontari medici e infermieri (quasi tutti dal sud) che sono corsi – e sono ancora lì – a dare aiuto negli ospedali. Questa è la verità: la differenza tra Feltri e un meridionale non è geografica, ma ideologica. Feltri è bravissimo a muovere, come un capocurva, le ragioni dell’odio contro il sud, e quelle del vittimismo di chi al nord soffre.

A che serve tutto questo? A coprire gli errori e le responsabilità, a superare i problemi in nome di una finta guerra santa. Feltri in questo è maestro, insuperato e insuperabile. Noi, invece, siamo bravi in un altro mestiere: raccontare le ragioni dell’amore e della solidarietà che in questo momento, invece di dividere il paese, lo hanno unito.

Leggi anche: 1. Il triste declino di Vittorio Feltri: da erede di Indro Montanelli a provocatore pro-Salvini (di F. Bagnasco) / 2. Vittorio Feltri shock: “Il Coronavirus in Africa? Non tutti i mali vengono per nuocere” / 3. Salvate il soldato Vittorio Feltri (di F. Salamida)

CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE: TUTTI I NUMERI

Ti potrebbe interessare
Cronaca / È arrivato il numero 1 del settimanale di The Post Internazionale. Da oggi potete acquistare la copia digitale
Cronaca / 5.117 nuovi casi e 67 morti nell'ultimo giorno: tasso di positività al 1,7%
Cronaca / Covid, Bassetti: “La pandemia potrebbe finire entro la prossima primavera”
Ti potrebbe interessare
Cronaca / È arrivato il numero 1 del settimanale di The Post Internazionale. Da oggi potete acquistare la copia digitale
Cronaca / 5.117 nuovi casi e 67 morti nell'ultimo giorno: tasso di positività al 1,7%
Cronaca / Covid, Bassetti: “La pandemia potrebbe finire entro la prossima primavera”
Cronaca / Gimbe: "In ospedale quasi esclusivamente non vaccinati"
Cronaca / Cecilia Strada denuncerà chi ha diffuso fake news sul padre: "Con i vostri soldi finanzierò i soccorsi in mare"
Cronaca / Green Pass obbligatorio per tutti i lavoratori: via libera in Cdm
Cronaca / Russia, Putin in isolamento: "Positive decine di persone nel mio entourage"
Cronaca / Paracetamolo, plasma iperimmune, anticorpi monoclonali: le risposte ai dubbi sulle terapie anti-Covid
Cronaca / Vicenza, 21enne uccisa a colpi di pistola: assassino in fuga
Cronaca / Covid, oggi 4.830 casi e 73 morti