Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 11:03
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » News

Rispondi a tre domande e vinci un buono Conad: nuova truffa gira su WhatsApp

Immagine di copertina

WhatsApp truffa Conad | Come funziona | Cosa chiede | Sms | Catena sant’Antonio | Cosa fare

WHATSAPP TRUFFA CONAD – Una nuova truffa sta girando su WhatsApp, la più famosa e diffusa app di messaggistica del mondo. Tantissimi italiani, già dai primi giorni del 2019, si sono visti arrivare un messaggio che prometteva una vincita di 150 euro con la Conad o dei buoni spesa. Ovviamente si tratta dell’ennesima bufala sotto forma di catena di sant’Antonio.

> WHATSAPP, C’E’ UN TRUCCO PER SCOPRIRE SE IL PARTNER TI TRADISCE

Gli hacker hanno di nuovo lanciato l’esca che, ancora una volta, ha le sembianze e il nome della Conad, una delle più grandi catene di supermercati italiani. In particolare i ladri digitali invitano gli utenti a cliccare su offerte clickbait e ad aprire pagine fasulle per impossessarsi di informazioni personali e sensibili.

WhatsApp truffa Conad | Come funziona | Cosa chiede | Sms | Catena sant’Antonio

Il messaggio cita un presunto regalo che Conad avrebbe deciso di offrire ai propri clienti per festeggiare il 30esimo compleanno. “Rispondi al sondaggio e vinci un buono da 150 euro Conad”.

Se uno clicca, si apre un sito con tre domande del tipo: “Quante volte fai la spesa”, “Che giudizio daresti del servizio clienti di Conad?”, “Cosa compri maggiormente quando vai al supermercato?”. Una volta risposto il sito fa i complimenti per aver vinto il premio di 150 euro di spesa e invita a spedire lo stesso messaggio a 20 nostri contatti WhatsApp per poterlo incassare. Peccato che sia tutto falso.

Una vera e propria bufala. A provarlo anche alcuni indizi: per esempio il riferimento ai 30 anni di Conad che non è nata nel 1989 bensì nel 1962 a Bologna, ben 57 anni fa… Il sito sul quale l’utente viene rimandato, poi, è decisamente falso. Grafica, impostazione e layout sono diversi dalle pagine web ufficiali di Conad.

Non è la prima volta che Conad viene usata dagli hacker. Già nel 2018 la famosa catena di supermercati è stata costretta a smentire un’altra fantomatica promozione attraverso il profilo Facebook.

WhatsApp truffa Conad | Cosa fare

Cosa fare? Semplice, ignorare e cestinare l’sms contenuto. Poi magari avvisare chi ve lo ha mandato che si tratta di una truffa non sarebbe cosa sbagliata…

> STATI WHATSAPP, COME IMPOSTARLI E QUALI USARE

Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
News / In difesa dello “stupratore razzista Montanelli” (di Luca Telese)
News / Dillo con una poesia: oggi è la Giornata Mondiale della Poesia e questi versi vi faranno bene all’anima
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI