Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 13:53
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » News

Effetto Montalbano sulle primarie Pd? Ecco quanti voti ha preso Nicola Zingaretti nelle zone dove è ambientata la fiction

Immagine di copertina

A casa del commissario Montalbano, il candidato – e oggi neosegretario – Nicola Zingaretti ottiene percentuali plebiscitarie. A Ragusa il fratello del noto attore che interpretata il commissario siciliano, sfiora il 90 per cento dei consensi.

Sui luoghi della fiction, Nicola Zingaretti ottiene l’88,8 per cento dei voti: 1607 su 1810 votanti.

“Questo cognome, nel nostro territorio, significa qualcosa di più che affetto. Vuol dire riconoscenza”, ha detto a Repubblica Nello Dipasquale, consigliere regionale del Pd e principale referente della mozione Zingaretti.

Leggi anche: Lo strano rapporto tra Nicola Zingaretti e il fratello: “Da giovani quello più di sinistra era Luca”

Il fratello Luca è estremamente legato ai luoghi in cui è girato Montalbano, da Scicli a Marina di Ragusa, da Puntasecca a Ragusa Ibla, passando per l’incantevole castello di Donnafugata, dove l’attore ha sposato la moglie Luisa Ranieri.

Non solo Ragusa, ma anche in provincia Zingaretti è risultato il candidato più votato, con ha 3.053 preferenze, pari al 70 per cento, Mentre sono stati 820 (20 per cento) i voti per Maurizio Martina, 442 (10 per cento) quelli per Roberto Giachetti.

Nicola Zingaretti ironizza sul suo rapporto con il successo del fratello: “Fino a ieri lei era il fratello del commissario Montalbano. Da oggi Montalbano è il fratello del leader del Pd?”, gli chiedono in un’intervista. E il governatore del Lazio risponde così: “Non scherziamo. Lui fa 12 milioni di telespettatori! Ne riparliamo quando il Pd prenderà 12 milioni di voti”.

Leggi anche: Gramellini e il dialogo tra Nicola Zingaretti e Montalbano: “Primarie PD? Gli elettori si erano rotti i cabbasisi di essere comandati da Renzi”

Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
News / In difesa dello “stupratore razzista Montanelli” (di Luca Telese)
News / Dillo con una poesia: oggi è la Giornata Mondiale della Poesia e questi versi vi faranno bene all’anima
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI