Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 22:41
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » News

L’Islanda di Bartolomeo Rossi vince il Premio Passaggi 2015

Immagine di copertina

Il racconto sull'Islanda di Bartolomeo Rossi vince il Premio Passaggi 2015. Tra i più apprezzati dalla giuria tecnica anche Mongolia, Stati Uniti, Bangladesh e Cambogia

Si è chiusa con la vittoria del racconto e reportage sull’Islanda di Bartolomeo Rossi la quarta edizione del Premio Passaggi, promosso dal Centro studi CTS e Società geografica italiana, in collaborazione con TPI, il Festival della letteratura di viaggio e il network Scritture brevi.

Ghiaccio, freddo, grigio. Quest’anno la giuria tecnica ha scelto l’estremo nord di Bartolomeo Rossi, al quale va la borsa di studio a copertura totale per il Master in reportage di viaggio del Centro studi CTS e Società geografica italiana, diretto dal giornalista e fotografo Antonio Politano.

Vi proponiamo qui un estratto del racconto:

«Grigio. Questo cielo perennemente plumbeo mi soffoca, il freddo intorpidisce l’entusiasmo e appesantisce i movimenti. Io e il mio compagno ci eravamo distesi dopo ore infinite di strada dissestata. […] Esco dalla tenda che l’alba è già alta. […] Uno schiaffo d’azzurro in mezzo al rossiccio dei prati bruciati dal freddo. Guardo la distesa di ghiaccio che si scioglie e si ricompone che è il lago Jokulsarlön e mi lascio trascinare da quel divenire continuo. L’apatia di quella notte si scioglie, e la voglia di scoprire torna».

La vittoria è stata contesa fino all’ultimo minuto tra Rossi e Nicola Meacci, che si è aggiudicato il secondo posto con un reportage sulla Mongolia.

Al terzo posto, gli Stati Uniti raccontati da Serena Pirazzolo.

Anche il Bangladesh di Federica Pietrafesa e la Cambogia di Giorgia Pianta hanno suscitato un certo interesse da parte di diversi giurati, aggiudicandosi rispettivamente il quarto e il quinto posto.

Infine, una lista dei Paesi attraversati in questa quarta edizione del Premio Passaggi grazie ai racconti dei partecipanti: Albania, Argentina, Australia, Bangladesh, Birmania, Bulgaria, Cambogia, Cipro, Costa Rica, Cuba, Danimarca, Egitto, Etiopia, Francia, Germania, Giappone, Gran Bretagna, India , Iraq, Islanda , Isola di Pasqua, Isole Lofoten, Israele, Italia, Kazakistan, Kenya, Libano, Maldive, Malesia, Malta, Marocco, Maui, Minorca, Mongolia, Myanmar, Norvegia , Paesi Bassi, Portogallo , Russia, Spagna, Sri Lanka, Stati Uniti d’America, Sudafrica Lesotho, Turchia, Kurdistan, Venezuela, Vietnam, Zambia, Zimbabwe.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
News / In difesa dello “stupratore razzista Montanelli” (di Luca Telese)
News / Dillo con una poesia: oggi è la Giornata Mondiale della Poesia e questi versi vi faranno bene all’anima
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI