Covid ultime 24h
casi +12.694
deceduti +251
tamponi +230.116
terapie intensive -29

Che strano chiamarsi Federico (Fellini)

Nel 2013 Ettore Scola dedicò all'amico un film che raccontava gli esordi del giovane Fellini

Di TPI
Pubblicato il 20 Gen. 2017 alle 08:08 Aggiornato il 31 Ott. 2017 alle 09:54
0
Immagine di copertina

Il 31 ottobre 1993 moriva a Roma a 73 anni il regista, sceneggiatore e scrittore italiano Federico Fellini. Il regista Ettore Scola, morto il 19 gennaio del 2016, gli dedicò un film chiamato ‘Che strano chiamarsi Federico’, che mostra gli esordi del regista alla redazione del Marc’Aurelio, rivista satirica romana dove Fellini faceva il fumettista, seguito dallo stesso Scola.

I due giravano di notte per le strade della capitale parlando con barboni e prostitute, da cui Fellini prendeva ispirazione per i suoi film. La pellicola è stata presentata durante la settantesima Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia nel 2013.

(qui sotto il trailer di ‘Che strano chiamarsi Federico’)

**Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata.**

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.