Covid ultime 24h
casi +25.853
deceduti +722
tamponi +230.007
terapie intensive +32

Umbria, arrestati assessore alla Sanità e segretario regionale del Pd, perquisita la governatrice Marini

Di Laura Melissari
Pubblicato il 12 Apr. 2019 alle 17:46 Aggiornato il 12 Apr. 2019 alle 18:34
0
Immagine di copertina
Catiuscia Marini, presidente della Regione Umbria

La Guardia di Finanza di Perugia ha arrestato il segretario regionale del Pd Umbria ed ex sottosegretario all’Interno Gianpiero Bocci e l’assessore regionale alla Sanità Luca Barberini, nell’ambito di un’inchiesta su un concorso in un’azienda sanitaria della regione Umbria. Per i due sono scattati gli arresti domiciliari

Nell’ambito della stessa inchiesta è stata perquisita la governatrice, Catiuscia Marini.

La Guardia di Finanza sta eseguendo i decreti di perquisizione.

A essere coinvolti anche sei dirigenti dell’azienda ospedaliera finita sotto inchiesta.

I reati contestati sono abuso d’ufficio, rivelazione del segreto d’ufficio, favoreggiamento e falso.

“Quest’oggi mi è stata notificata dalla procura della Repubblica di Perugia una richiesta di acquisizione di atti nell’ambito di una indagine preliminare relativa a procedure concorsuali in capo ad una Azienda sanitaria umbra”, ha detto la presidente della Regione Umbria Catiuscia Marini.

“Ho offerto la mia massima collaborazione personale e istituzionale all’attività dei rappresentanti dell’autorità giudiziaria. Sono assolutamente tranquilla e fiduciosa nell’operato della magistratura, nella certezza della mia totale estraneità ai fatti e ai reati oggetto di indagine”.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.