Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 08:17
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » News

La Uefa ha estromesso il Milan dall’Europa per una stagione: ecco cosa succede ora

Immagine di copertina
Il difensore del Milan Bonucci

L'esclusione del club rossonero, infatti, oltre ad impattare sulle casse del club milanese avrà conseguenze su due squadre del nostro campionato: Atalanta e Fiorentina

È arrivato il verdetto dell’Uefa: il Milan non potrà giocare in Europa per un anno. (Qui tutto quello che c’è da sapere).

Il massimo organismo del calcio europeo ha diramato un comunicato in cui si legge che “il club non potrà partecipare alla prossima competizione UEFA per club a cui è qualificata nelle prossime due (2) stagioni (una competizione sola nella stagione 2018/19 o in quella 2019/20, in caso di qualificazione)”.

E ora cosa succede? Questa la domanda che tanti tifosi italiani si stanno facendo.

L’esclusione del club rossonero, infatti, oltre ad impattare sulle casse del club milanese (meno soldi per il mercato, ma non solo), avrà – salvo ricorso vittorioso del Milan al Tas di Losanna – delle conseguenze (in questo caso positive) su due squadre del nostro campionato: Atalanta e Fiorentina.

I bergamaschi infatti erediteranno il posto del Milan nella prossima Europa League e cederanno il loro diritto a giocare il secondo turno di qualificazione (in campo il 26 luglio) alla Fiorentina, arrivata ottava nell’ultimo campionato.

Per quanto riguarda la seconda stagione il Milan si ritroverà a giocare il prossimo campionato di serie A da squadra senza particolari obiettivi europei.

Qualsiasi posizione conquistata durante la stagione (compreso il primo posto e quindi lo Scudetto) verrebbe riconosciuto dalla Lega Serie A, ma non garantirebbe la possibilità di giocare nelle coppe europee.

Ad esempio: in caso di Scudetto, ad andare in Champions League saranno la seconda, la terza, la quarta e la quinta classificata.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
News / In difesa dello “stupratore razzista Montanelli” (di Luca Telese)
News / Dillo con una poesia: oggi è la Giornata Mondiale della Poesia e questi versi vi faranno bene all’anima
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI