Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 21:56
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » News

Tragedia a Lampedusa

Immagine di copertina

Potrebbero essere oltre 300 le vittime del naufragio di un barcone di migranti al largo dell'isola di Lampedusa

È un giorno di lutto nazionale per l’Italia. Ieri un barcone di migranti con a bordo circa 500 persone è naufragato a poche centinaia di metri dall’isola di Lampedusa. Finora sono state tratte in salvo 155 persone e sono stati recuperati 111 corpi, tra cui quelli di 4 bambini. I dispersi sarebbero ancora circa 250, dunque il numero delle vittime è destinato a salire.

Pare che il barcone, partito presumibilmente dalle coste libiche, abbia iniziato a imbarcare acqua mentre si trovava a circa mezzo miglio a sud dell’Isola del Coniglio e che a bordo qualcuno abbia dato fuoco a una coperta per attirare l’attenzione. A quel punto, però, il fuoco si è esteso a tutta l’imbarcazione, che si è poi rovesciata.

Secondo quanto riportato dal sindaco, Giusy Nicolini, tre pescherecci non si sarebbero fermati a prestare soccorso.

Il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ha dichiarato che bisogna “agire e reagire” e ha chiamato le forze politiche a verificare “quali norme di legge ci siano che fanno ostacolo ad una politica dell’accoglienza, degna del nostro Paese e rispondente a principi fondamentali di umanità e solidarietà.”

Anche il presidente del Senato, Pietro Grasso, ha invitato a rivedere le leggi sull’immigrazione. Il pontefice, recatosi a visitare l’isola e a parlare con i migranti lo scorso luglio, ha definito il naufragio “una vergogna”.

“Speriamo che l’Unione Europea si renda conto che non è un dramma italiano ma europeo”, ha dichiarato il ministro dell’Interno, Angelino Alfano. Intanto, oltre al fermo del presunto scafista, la Procura della Repubblica di Agrigento ha aperto un’inchiesta sull’accaduto.

Secondo i dati raccolti dalle Nazioni Unite, il numero di immigrati giunti in Italia dal mare fino al 30 settembre è di 30.100. Si tratta per lo più di siriani, eritrei e somali.

Secondo Fortress Europe, il blog del giornalista Gabriele Del Grande, il numero di coloro che dal 1994 a oggi sono morti nel Canale di Sicilia nel tentativo di raggiungere l’Italia sarebbe 6.835, ovvero 150 al mese, 5 al giorno. L’anno peggiore sarebbe stato il 2011, in cui le vittime sono state 1.822, e cioé il 77% di quelle che si sono registrate in tutto il Mediterraneo.

Si teme che il disastro di ieri possa divenire la più grande tragedia dell’immigrazione. Finora l’episodio più nefasto è stato quello accaduto la notte di Natale del 1996, quando in un tragico tentativo di sbarco al largo di Capo Passero persero la vita 283 clandestini tra pachistani, indiani e cingalesi Tamil.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
News / In difesa dello “stupratore razzista Montanelli” (di Luca Telese)
News / Dillo con una poesia: oggi è la Giornata Mondiale della Poesia e questi versi vi faranno bene all’anima
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI