Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 18:41
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » News

La gaffe del Ministero dei Trasporti: tweet su Ronaldo alla Juve

Immagine di copertina
Danilo Toninelli, ministro dei Trasporti e delle Infrastrutture

Sull'account del Mit è apparso un messaggio sull'arrivo in Italia del fuoriclasse, il messaggio è stato poi rimosso: "Ci scusiamo, scambio di account"

Nella serata di martedì 10 luglio 2018 sull’account Twitter del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti (Mit), guidato da Danilo Toninelli, è stato pubblicato per sbaglio un messaggio dedicato all’acquisto di Cristiano Ronaldo da parte della Juventus.

“Che colpo non solo per la Juventus ma, speriamo, per il calcio italiano”, recitava il tweet.

Il ‘cinguettio’ è stato cancellato dopo pochi minuti e sostituito con un messaggio di scuse: “Ci scusiamo per il tweet rimosso a causa di un banale scambio di account”.

Non è noto chi abbia materialmente scritto il tweet sull’account del Mit. Tra le ipotesi c’è sia stato il ministro Toninelli, che in realtà avrebbe voluto parlare dell’acquisto di Ronaldo utilizzando il proprio profilo personale.

Oppure potrebbe essere stato un collaboratore del ministro, a cui è delegato l’utilizzo dei profili social del ministero.

È possibile però anche che il messaggio sul campione portoghese sia stato erroneamente pubblicato sull’account del ministero da un social manager che cura le pagine sui social network per diversi clienti.

Prima di essere rimosso il tweet è stato catturato con il metodo screenshot da diversi utenti, scatenato commenti ironici e altri più critici.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
News / In difesa dello “stupratore razzista Montanelli” (di Luca Telese)
News / Dillo con una poesia: oggi è la Giornata Mondiale della Poesia e questi versi vi faranno bene all’anima
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI