Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 19:58
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » News

Terrorismo, un minorenne italiano di origini algerine è stato accusato di aver diffuso messaggi pro-Isis su Telegram

Immagine di copertina
Trieste: un minorenne italiano di origini algerine accusato di terrorismo a Trieste

Un minorenne italiano di origini algerine è stato indagato per terrorismo poiché accusato di aver tradotto e diffuso messaggi di propaganda pro-Isis attraverso chat (e due canali Telegram) da lui stesso gestite, oltre ad aver cercato di convincere altre persone a compiere attentati in Italia.

A fermare il giovane sono stati gli uomini della sezione cyberterrorismo della polizia postale di Trieste con la collaborazione dei poliziotti delle Digos del capoluogo friulano e di Udine. L’attività di indagine, denominata ‘Ansar’, è stata avviata nel dicembre 2016 con l’obiettivo di identificare i membri del canale Telegram chiamato “Khilafah News Italia”.

Il sito era utilizzato per diffondere messaggi propagandistici dell’Isis provenienti dai canali di comunicazione ufficiali del sedicente Stato islamico in lingua araba e tradotti in italiano.

“Khilafah News Italia” era tra i principali veicoli di diffusione della propaganda jhiadista ed era rivolto soprattuto ai “lupi solitari” presenti in Italia, riferiscono i poliziotti che hanno portato avanti l’indagine.

L’operazione ‘Ansar’ è la prima di questo tipo che vede coinvolto un minore accusato di propaganda attraverso gli strumenti informatici.

La polizia e la procura dei minori di Trieste hanno fatto sapere che il giovane non è stato accusato di “cyber jihad”, per cui dovrà quindi seguire un percorso di recupero e di de-radicalizzazione con l’aiuto di un imam che amplierà la sua visione dell’islam.

Il minore infatti è stato accusato di istigazione a delinquere “per aver compiuto attività di proselitismo a favore dell’Isis mediante diffusione e traduzione di contenuti propagandistici, aggravata dal fatto che veniva compiuta attraverso strumenti informatici e telematici”.

All’interno delle chat di Telegram utilizzate dal minore, era possibile trovare domande come: “Salve, come faccio a far passare una cintura esplosiva attraverso le porte automatiche?”.

In questo articolo abbiamo fatto il punto sulla minaccia terroristica al nostro paese: perché proprio ora così tante minacce terroristiche all’Italia? Analisi di Giampiero Gramaglia, direttore di AffarInternazionali (IAI).

Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
News / In difesa dello “stupratore razzista Montanelli” (di Luca Telese)
News / Dillo con una poesia: oggi è la Giornata Mondiale della Poesia e questi versi vi faranno bene all’anima
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI