Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 18:45
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » News

Arriva il sì alle telecamere negli asili: ok della Camera alla legge

Immagine di copertina
Un asilo italiano

404 voti a favore, 110 contrari, nessun astenuto

Telecamere negli asili nido e nelle case di riposo, arriva il sì della Camera alla proposta di legge

TELECAMERE NEGLI ASILI, C’È L’OK – Arriva il sì della Camera alla proposta di legge, a prima firma Annagrazia Calabria (Forza Italia), che dispone “misure per prevenire e contrastare condotte di maltrattamento o di abuso, anche di natura psicologica, in danno dei minori nei servizi educativi per l’infanzia e nelle scuole dell’infanzia e delle persone ospitate nelle strutture socio-sanitarie e socio-assistenziali per anziani e persone con disabilità e delega al Governo in materia di formazione del personale”.

I voti a favore sono stati 404, i voti contrari 110. Nessun astenuto.

Il provvedimento passa ora all’esame del Senato per l’approvazione definitiva.

Telecamere negli asili nido e nelle case di riposo per anziani: come funziona

Mara Carfagna, vice presidente della Camera e deputata di Forza Italia, ha festeggiato così il voto favorevole: “L’approvazione della legge sulla videosorveglianza negli asili nido e nelle strutture socio-assistenziali per anziani e disabili è un doppio successo. È una grande notizia per le famiglie che potranno vivere più serene: avremo nuovi strumenti per prevenire abusi e maltrattamenti facilitando il lavoro delle Forze dell’ordine. E’ una vittoria di Forza Italia che ha saputo convincere la maggioranza del Parlamento dell’utilità di questo provvedimento”.

Contraria Civica popolare: “La proposta di legge votata alla Camera ha molti punti positivi ma l’articolo 5 della legge prevede la possibilità di installare telecamere in ogni stanza e angolo delle strutture. Una risposta costosissima e impraticabile che non aiuta e non risolve i problemi di sicurezza” spiega il deputato Gabriele Toccafondi.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
News / In difesa dello “stupratore razzista Montanelli” (di Luca Telese)
News / Dillo con una poesia: oggi è la Giornata Mondiale della Poesia e questi versi vi faranno bene all’anima
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI