Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 18:41
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » News

Sequestrato il viadotto sulla E45: “Rischio cedimento”

Immagine di copertina
Immagine di repertorio

Il problema relativo alle condizioni in cui versa il viadotto della E45 era venuto alla luce grazie ad alcune foto pubblicate su Facebook da un ex poliziotto

Il 16 gennaio 2019 è stato disposto il sequestro del viadotto di Puleto della E45 all’altezza di Valsavignone, al confine fra la Toscana e l’Emilia Romagna. Al centro del sequestro un pilone di cemento gravemente danneggiato dall’usura e dal tempo.

Il provvedimento è stato richiesto dal procuratore Roberto Rossi, firmato dal Gip Piergiorgio Ponticelli e notificato il 16 gennaio dai carabinieri del nucleo di polizia giudiziaria della procura.

Sulla E45 sono arrivati gli operai dell’Anas per occuparsi delle operazioni di traffico.

Il viadotto, secondo la commissione di tecnici interpellata dal procuratore capo Roberto Rossi e gestita dagli ingegneri Fabio Canè e Antonio Turco ha stabilito che la struttura rischia di crollare sotto il peso del dei mezzi che circolano giornalmente.

Il problema relativo alle condizioni in cui versa il viadotto della E45 era venuto alla luce grazie ad alcune foto pubblicate su Facebook da un ex poliziotto.

Il sequestro e il pericolo di cedimento riportano alla memoria il crollo del ponte Morandi sull’autostrada A10, che costò la vita a 43 persone.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
News / In difesa dello “stupratore razzista Montanelli” (di Luca Telese)
News / Dillo con una poesia: oggi è la Giornata Mondiale della Poesia e questi versi vi faranno bene all’anima
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI