Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 20:10
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » News

Al Salone del Mobile a Milano sono solo uomini: l’incredibile risposta al femminile diventa virale

Immagine di copertina

Inaugurazione del Salone del Mobile a Milano, la foto dell’inaugurazione parla da sola: a tagliare i nastri non c’è neanche una donna.

Una decina di uomini politici sono infatti schierati a favore di fotografi e telecamere per il taglio del nastro: dal premier Conte, al governatore Fontana, dal vicepremier Salvini, al sindaco Sala.

“Abbiamo un problema”, è il commento degli utenti, che diventa virale sui social. Nemmeno una donna merita la stessa pole position?

Pochissimo tempo dopo la foto di inaugurazione, l’assessora Cristina Tajani ha coordinato uno scatto di protesta davanti a Palazzo Marino, dove c’è una installazione dedicata al Salone del Mobile. Tajani ha radunato molte donne operatrici del design impegnate, appunto, nella settimana del Salone e del Fuorisalone.

Con l’hashtag #siamodipiù, si sono fotografate: Gilda Boiardi di Interni, Gisella Borioli di Superstudio, la designer Patricia Urquiola, Livia Peraldola, direttrice di Elle Decor, Nicoletta Morozzi della Naba, Anna Meroni del Polidesign, Fulvia Ramogida di Ventura Lambrate district. Marva Griffin, la direttrice del Salone Satellite e anche Paola Antonelli, curatrice della XXII Triennale.

Poi, su Facebook, prende la parola il sindaco Beppe Sala per scusarsi e scrive: “Una decina di uomini pronti al taglio del tricolore, solo maschi. In effetti non possiamo che dire che quella è una immagine profondamente sbagliata. Sono molto importanti anche queste situazioni e perciò non posso fare altro che scusarmi e promettere che mi impegnerò affinché tali episodi non si abbiano a ripetere indipendentemente dal fatto che sia io o meno l’organizzatore dell’evento”, scrive in un post.

> Solo in sei paesi del mondo esiste la parità di genere a lavoro: ecco quali
Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
News / In difesa dello “stupratore razzista Montanelli” (di Luca Telese)
News / Dillo con una poesia: oggi è la Giornata Mondiale della Poesia e questi versi vi faranno bene all’anima
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI