Cosa è successo il 9 dicembre nel mondo

Un riassunto semplice e chiaro di quello che è successo oggi nel mondo

Di TPI
Pubblicato il 9 Dic. 2016 alle 17:13
0
Immagine di copertina

Italia: il no della Bce alla proroga richiesta dalla banca Monte e’ Paschi di Siena per completare l’aumento di capitale lascia il governo con l’unica opzione di una ricapitalizzazione pubblica con il rischio di dovere imporre perdite agli investitori.

– Un corpo senza vita dai tratti somatici orientali è stato trovato a Tor Sapienza, quartiere periferico romano dove lunedì 5 dicembre si erano perse le tracce di Zhang Yao, studentessa cinese a Roma. Secondo gli inquirenti potrebbe trattarsi della ragazza, investita da un treno in seguito a un furto. 

Regno Unito: McDonald’s sposterà la sede fiscale per i suoi affari non statunitensi dal Lussemburgo al Regno Unito, dopo il giro di vite fiscale dell’Unione europea. L’ha confermato la società in un comunicato. 

Olanda: un tribunale dei Paesi Bassi ha condannato il deputato di estrema destra Geert Wilders per incitamento all’odio razziale, a causa dei suoi discorsi contro la comunità marocchina. A Wilders non sarà però comminata alcuna pena. 

Russia: l’agenzia mondiale antidoping Wada ha presentato un’inchiesta in cui accusa il sistema sportivo di aver falsato i Giochi olimpici di Londra 2012, i campionati mondiali di atletica del 2013 e le Olimpiadi invernali di Soci nel 2014 fornendo doping agli atleti e proteggendoli dai controlli.

Nigeria: due attentatrici suicide si sono fatte esplodere nella città di Madagali, nel nordest della Nigeria, uccidendo almeno 30 persone e ferendone 57.

Siria: l’esercito governativo siriano ha sospeso i combattimenti ad Aleppo Est. Lo ha annunciato il ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov. Nonostante l’annuncio, arrivano numerose notizie secondo le quali i combattimenti non siano stati completamente interrotti.

– Almeno 50mila combattenti del sedicente Stato islamico sono stati uccisi da quando due anni fa la coalizione internazionale a guida statunitense ha iniziato a combattere l’Isis in Iraq e in Siria. Lo ha comunicato l’esercito degli Stati Uniti.

– La Siria accusa Israele di avere bombardato un aeroporto militare a Damasco: sarebbe il secondo attacco di Gerusalemme in una settimana in territorio siriano.

Birmania: Nella goccia di resina fossile gli scienziati hanno scoperto perfettamente conservata una coda piumata con ossi, muscoli e pelle appartenuta a un dinosauro.

Corea del Sud: Con 234 voti favorevoli e 56 contrari i parlamentari della Corea del Sud hanno accolto la mozione di impeachment nei confronti della presidente Park Geun-hye. Adesso l’ultima parola spetta alla Corte Costituzionale.

Nuova Zelanda: dopo le improvvise dimissioni di John Key, il nuovo premier della Nuova Zelanda scelto dal partito conservatore è Bill English, un devoto cattolico, contrario all’aborto, ai matrimoni gay e all’eutanasia.

Stati Uniti: L’ex astronauta statunitense, John Glenn, il primo americano a volare in orbita intorno alla Terra, è morto all’età di 95 anni. Glenn ha compiuto il suo storico viaggio spaziale nel 1962 a bordo della capsula spaziale Friendship 7.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.