Il referendum costituzionale in 4 grafici

In quali regioni ha vinto il Sì? Com'è andata l'affluenza provincia per provincia? E il voto all'estero? E il dato dell'affluenza confrontato con i referendum passati?

Di Laura Melissari
Pubblicato il 5 Dic. 2016 alle 09:54
0
Immagine di copertina

Il 4 dicembre 2016 si è tenuto il referendum costituzionale per approvare o respingere la riforma costituzionale. Il No, con il 59,1 per cento dei consensi, ha sconfitto di larga misura il Sì, che ha ottenuto il 40,9 per cento dei voti.

In termini di voto, 19.419.507 elettori hanno respinto la riforma costituzionale, rispetto ai 13.432.208 di cittadini che l’avrebbero voluta approvare.

Il Sì ha vinto in sole tre regioni: il Trentino Alto Adige, la Toscana e l’Emilia Romagna. Nelle quattro circoscrizioni estero ha largamente vinto il Sì, in controtendenza rispetto al voto nazionale. 

Anche la città di Milano è in controtendenza rispetto ai risultati complessivi in Lombardia, con il 51,13 per cento dei Sì e il 48,87 di No. 

L’affluenza è stata molto alta: si sono recati alle urne il 65,47 per cento degli aventi diritto. Ma com’è il dato dell’affluenza provincia per provincia? Com’è invece rispetto ai referendum del passato? Una serie di grafici di TPI rispondono a queste domande: 

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.