Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 21:39
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » News

Razzismo sul treno Milano-Verona: “Neg*a di me**a! Io pago, tu no” | VIDEO

Un passeggero diventa violento contro un cittadino di colore

Razzismo sul treno: “Negro di me**a, fammi vedere il biglietto”

Un nuovo episodio di razzismo su un treno delle ferrovie italiane. Il video che vedete è stato girato sul treno Milano Centrale-Verona e postato su Facebook da Delia Piavani, una studentessa di 24 anni.

Episodio di odio razziale sul treno, il video

Un passeggero chiede insistentemente a un ragazzo dalla pelle scura: “Alzati negro di me**a! Hai fatto il biglietto? Fammi vedere il biglietto. Negro del ca…o. Io l’ho pagato, a voi non lo controllano perché siete colorati”.

L’altro gli chiede a sua volta: “Perché dovrei mostrarlo a te?”. L’uomo sostiene che la maglietta verde è la sua divisa e accusa continuamente il ragazzo di non avere il biglietto. Il giovane non risponde più, ma lui continua.

Delia nel suo post Facebook racconta che la scena è continuata. “L’uomo se la prende anche con un altro nero: una spintonata, uno sputo, parolacce. Arriva il controllore, io sto per scendere, gli mostro il biglietto e gli dico quanto accaduto.

La sua risposta: “Sì, ogni giorno è sempre peggio, mi spiace. Accanto a me nei sedili a fianco un signore di colore mi guardava, sconfortato. Avrei voluto dirgli che non siamo tutti così, ma non mi usciva una parola. Avrei voluto avere più coraggio per scendere e mettermi in mezzo. Tengo a precisare che quel ‘signore’ era perfettamente lucido, parlava al cellulare con la sua compagna in modo normalissimo, la sua frustrazione veniva sfogata così, nel modo più orribile, vederlo con i miei occhi mi ha scossa molto, sono scesa da quel treno con tanta rabbia, frustrazione e nausea e sensazione di impotenza”.

Gli episodi di razzismo sui mezzi pubblici sono ormai all’ordine del giorno.

> “Alzati, neg*a di me**a”: cronaca di un caso di razzismo su un treno Frecciabianca

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Roma, riapre il Cinema Troisi. Franceschini. “Una festa per tutti”. Piccolo America: “Lavoriamo giorno e notte”
Cronaca / Moncalieri, fanno sesso su un prato in un luogo pubblico: lei viene multata per 10mila euro, lui no
Cronaca / Covid, oggi 7.852 casi e 262 morti
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Roma, riapre il Cinema Troisi. Franceschini. “Una festa per tutti”. Piccolo America: “Lavoriamo giorno e notte”
Cronaca / Moncalieri, fanno sesso su un prato in un luogo pubblico: lei viene multata per 10mila euro, lui no
Cronaca / Covid, oggi 7.852 casi e 262 morti
Cronaca / Caos vaccini: Pfizer smentisce Figliuolo, ma Cts ed Ema danno ragione al generale
Cronaca / Il figlio di Costacurta e Colombari: “Sono stato picchiato dalla polizia, mi hanno perforato un timpano”
Cronaca / Turismo vaccinale a San Marino da lunedì 17 maggio: “50 euro per la doppia dose di Sputnik”
Cronaca / “La pandemia poteva essere evitata”: l’inchiesta indipendente che riscrive la storia del Covid
Cronaca / Napoli, carabiniere prende a calci un ragazzo che aveva violato il coprifuoco
Cronaca / La moglie di Beppe Grillo: "Quella notte non ho sentito nulla di anomalo"
Cronaca / “All’inizio sembrava che non volesse”: le chat di Ciro Grillo e gli amici accusati di stupro