Covid ultime 24h
casi +18.916
deceduti +280
tamponi +323.047
terapie intensive +22

“Rampa handicappati”: è bufera sui social per il cartello a Bologna

Di Veronica Di Benedetto Montaccini
Pubblicato il 22 Mar. 2019 alle 18:02 Aggiornato il 22 Mar. 2019 alle 18:03
0
Immagine di copertina

“Rampa per handicappati”. Si legge questa scritta su un cartello apparso a Bologna.

Iacopo Melio ha deciso di denunciare l’accaduto dalla pagina Facebook #vorreiprendereiltreno,  onlus che si occupa di disabilità fondata dallo stesso blogger toscano: “Spesso in molti non capiscono perché io mi ostini a ribadire l’importanza delle parole. Quella di una corretta comunicazione è una delle battaglie che non smetterò di portare avanti proprio perché, come dico sempre, quando cambiamo il modo di chiamare qualcosa, quel qualcosa cambia e così cambia anche il modo in cui le persone si rapportano a quel qualcosa”.

Si tratta di un cartello segnaletico a due passi dalla sede del Regione Emilia Romagna. La scritta è opera della società privata proprietaria degli uffici e ha scatenato subito una bufera social.

Le critiche arrivano dagli utenti per “la poca sensibilità con cui ancora oggi viene trattato il tema delle disabilità”. “Perché usare la parola handicappati?”, scrivono in molti.

> L’Italia nega l’erotismo ai disabili: genitori costretti a masturbarli e ad accompagnarli dalle prostitute

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.