Covid ultime 24h
casi +21.273
deceduti +128
tamponi +182.032
terapie intensive +80

Il presidente Mattarella in visita di stato in Finlandia

Previsti anche incontri bilaterali sulle relazioni politiche ed economiche tra Italia e Finlandia e sulla lotta al terrorismo

Di Anna Ditta
Pubblicato il 26 Set. 2017 alle 15:25 Aggiornato il 10 Set. 2019 alle 17:52
0
Immagine di copertina
Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella con la figlia e il presidente finlandese. Credit: Jussi Nukari

Da martedì 26 a giovedì 28 settembre il presidente della Repubblica Sergio Mattarella è in visita di stato in Finlandia.

Mattarella è stato ricevuto dal presidente finladese Sauli Niinistö al palazzo presidenziale di Helsinki nella mattina del 27 settembre. Il presidente ha incontrato anche il sindaco di Helsinki, Jan Vapaavuori, al municipio della città.

“Il discorso di ieri del presidente Macron è di grande interesse, come lo è stato quello di Juncker al parlamento europeo e come alcune affermazioni degli ultimi mesi della cancelliera Merkel. Si è aperto nuovamente il cantiere di avanzamento dell’Unione Europea”, ha detto il presidente della Repubblica al termine del suo colloquio con il presidente finlandese.

Parlando invece del tema delle migrazioni, Mattarella ha detto che “quello migratorio è un fenomeno che non ci si può illudere di rimuovere, ma va governato, e va governato insieme nell’Unione europea, stroncando il traffico di esseri umani, aprendo canali legali e sostenibili di immigrazione, e con aiuti per i paesi da cui nascono i flussi migratori”. Il capo dello Stato ha sottolineato che questo è un esperimento che l’Europa ha iniziato a condurre.

“È un percorso impegnativo, che ha di fronte delle difficoltà, delle esigenze di comporre posizioni differenti, ma che sembra avviato con determinazione. Sono convinto che questo avverrà positivamente, perché la logica della storia è più forte di difficoltà contingenti”, ha detto il presidente.

Il programma della visita

Nel pomeriggio del 27 settembre Mattarella si recherà alla sede del parlamento per un colloquio con la sua presidente, Maria Lohela.

Giovedì il presidente Mattarella incontrerà invece a Kesäranta, residenza ufficiale del primo ministro finlandese, il premier Juha Sipilä.

Nel corso della visita si terranno anche incontri bilaterali sulle relazioni politiche ed economiche tra Italia e Finlandia, la lotta al terrorismo e gli altri principali dossier internazionali.

Tra i temi che saranno affrontati anche le prospettive dell’integrazione europea, il governo dei flussi migratori e l’equilibrio tra rigore e crescita.

L’ultima visita di stato di un presidente italiano in Finlandia risale al 2008, quando Giorgio Napolitano incontrò la presidente Tarja Halonen.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.