Covid ultime 24h
casi +20.884
deceduti +347
tamponi +358.884
terapie intensive +84

Prato, tensioni per il corteo di Forza Nuova

Di Enrico Mingori
Pubblicato il 23 Mar. 2019 alle 20:17 Aggiornato il 23 Mar. 2019 alle 20:25
0
Immagine di copertina
Agenti di polizia calmano una donna che protesta contro la manifestazione di Forza Nuova a Prato. ANSA/CLAUDIO GIOVANNINI

Sabato 23 marzo 2019 a Prato si è tenuta una manifestazione di Forza Nuova contro l’immigrazione clandestina. Al corteo dell’estrema destra si è contrapposta una contro-manifestazione organizzata da movimenti e sindacati di ispirazione anti-fascista.

Secondo le stime ufficiali, all’iniziativa di Forza Nuova ha partecipato poco più di un centinaio di persone, mentre al presidio opposto erano circa in 3mila.

Nel corso della giornata non sono mancati i momenti di tensione tra le due fazioni, che tuttavia non sono mai venute a contatto grazie alla presenza delle forze dell’ordine.

Alla contro-manifestazione ha preso parte, tra gli altri, il giornalista Gad Lerner, che ha denunciato di essersi sentito rivolgere contro dai militanti di Forza Nuova cori come: “Vattene, ebreo”.

Questo video mostra i manifestanti anti-fascisti che intonano il canto partigiano ‘Bella Ciao’.

“Oggi in Italia si respira un clima di sdoganamento del fascismo, facilitato anche dalle dichiarazioni di autorevoli ministri che sobillano l’odio e la violenza verbale”, ha commentato Gianfranco Pagliarulo, vicepresidente dell’Associazione nazionale partigiani (Anpi). “La nostra intenzione e’ di procedere in sede legale contro Fn e contro chi ha concesso loro la facoltà di essere oggi in piazza”.

Messaggio politico elettorale. Committente: Tobia Zevi

L’Ast, l’Associazione stampa toscana, ha denunciato che “ai giornalisti impegnati nei servizi sulla manifestazione di Forza Nuova a Prato sono stati fotografati i tesserini dell’Ordine professionale”. “Il fatto che sia riprodotta, e quindi conservata, la tessera professionale”, evidenzia il sindacato dei giornalisti toscani in una nota, “desta quantomeno delle perplessità e può aprire la strada a supporre che possa trattarsi di una schedatura”.

Di seguito un video girato da Local Team che documenta uno dei momenti di tensione durante la giornata.

>>> “I fascisti sono tornati per colpa di chi ha governato in questi anni”: TPI intervista Elly Schlein (Possibile)

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.