Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 18:52
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » News

Pensionato come in “Breaking Bad”: scopre di essere malato e diventa spacciatore

Immagine di copertina

Interrogato dal giudice in un aula del tribunale, l'uomo si è giustificato dicendo: "Mi ero messo a spacciare cocaina per pagarmi il funerale"

Un pensionato di 61 anni, incensurato, è stato arrestato a Bergamo per aver venduto della droga nella valle Seriana.

Interrogato dal giudice in un aula del tribunale, l’uomo si è giustificato dicendo: “Mi ero messo a spacciare cocaina per pagarmi il funerale”.

Il suo arresto è stato convalidato, ma il pensionato è stato rimesso in libertà in attesa della prossima udienza, che si svolgerà il 18 gennaio.

Le forze dell’ordine hanno fermato l’uomo dopo una segnalazione confidenziale giunta ai carabinieri di Clusone, un piccolo comune della provincia di Bergamo.

L’uomo è stato seguito in auto e fermato a Rovetta, nel Bergamasco: davanti agli agenti ha ammesso di avere due dosi di cocaina in tasca e altre cinque nel cruscotto.  Inoltre, in una legnaia fuori dalla dimora dell’uomo è stato ritrovato un panetto di 6 grammi di cocaina e 1.600 euro.

“I soldi che avevo in tasca li ho guadagnati stamattina vendendo la droga”, mentre la somma custodita nella legnaia sarebbe dovuta andare agli eredi.

“Mi avevano detto di avere una malattia grave e ho voluto trovare un modo per guadagnare un po’ di soldi e lasciarli in eredità ai familiari, anche solo per le spese del funerale”, ha spiegato l’uomo ai militari e poi al giudice.

Trovandosi in una particolare situazione di bisogno, il pensionato aveva quindi deciso di ricorrere allo spaccio. In molti hanno paragonato la sua storia a quella della famosa serie Hbo “Breaking Bad”.

“A un certo punto comunque sono guarito. Mi sono detto che avrei finito di vendere la droga che mi era rimasta e poi avrei smesso”.

Breaking bad film  Chiusa la serie, nemmeno i fan più speranzosi si aspettavano una notizia del genere e, invece, la AMC ha ufficializzato la notizia: Breaking Bad diventa un film.

Due ore in cui sullo schermo riappare Walter White e Jesse Pinkman insieme a tutti gli altri personaggi che per cinque lunghe stagioni hanno tenuto milioni di spettatore incollati allo schermo.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
News / In difesa dello “stupratore razzista Montanelli” (di Luca Telese)
News / Dillo con una poesia: oggi è la Giornata Mondiale della Poesia e questi versi vi faranno bene all’anima
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI