Covid ultime 24h
casi +20.499
deceduti +253
tamponi +325.404
terapie intensive +26

Cosa è successo il 5 gennaio nel mondo

Senza giri di parole

Di TPI
Pubblicato il 5 Gen. 2016 alle 19:04
0
Immagine di copertina

Barack Obama ha annunciato maggiori controlli sulle armi negli Stati Uniti. Il presidente americano ha incontrato i parenti delle vittime delle stragi e ha detto che introdurrà leggi più stringenti sul commercio di armamenti.

– Un gruppo di proprietari di ranch armati ha occupato un edificio del governo federale a Burns, una cittadina nel sudest dello stato americano dell’Oregon. Un riassunto di cosa sta accadendo.

– I territori controllati dall’Isis si sono ridotti del 40 per cento in Iraq e del 20 per cento in Siria.

– L’inviato Onu per la Siria Staffan de Mistura si recherà in Arabia Saudita e in Iran per distendere i rapporti tra i due paesi.

– I Guns N’Roses hanno annunciato che suoneranno di nuovo insieme per la prima volta dopo 23 anni.

– Le fotografie della Transmongolica, il viaggio in treno da Mosca a Pechino.

– Almeno 34 migranti sono annegati nel tentativo di raggiungere l’isola di Lesbo, in Grecia, dalla Turchia. I loro corpi sono stati trovati sulle spiagge turche tra Ayvalik e Dikili.

– La Turchia ha liberato dopo 131 giorni di carcere, Mohammed Rasool, un giornalista di Vice News. Era stato arrestato insieme a due suoi colleghi dopo che aveva ripreso gli scontri tra esercito e alcuni curdi del Pkk.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.