Cosa succede oggi nel mondo

Tutto quello che c'è da sapere per la giornata del 7 dicembre 2016

Di TPI
Pubblicato il 7 Dic. 2016 alle 07:13
0
Immagine di copertina

Italia – Si terrà oggi la votazione finale sulla legge di bilancio in Senato. Dopo l’approvazione della manovra 2017 Matteo Renzi potrà rassegnare le dimissioni al presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Oggi si svolgerà anche la riunione della direzione del Partito Democratico sull’esito del referendum costituzionale, che potrebbe aprire nuovi scenari sulla leadership interna.

Libia – Le forze libiche sostenute dai raid aerei degli Stati Uniti hanno riconquistato Sirte, ex roccaforte dello Stato islamico, dopo sei mesi di campagna militare per espellere i miliziani dalla città. Dopo violenti scontri, i soldati libici, fedeli al governo sostenuto dalle Nazioni Unite, hanno ripreso il controllo del quartiere di Ghiza Bahriya, l’ultimo nelle mani dei jihadisti.

Siria – L’esercito siriano e i suoi alleati sono riusciti a entrare nella città vecchia di Aleppo, controllata dai ribelli. La sconfitta delle forze insurrezionali sarebbe la vittoria più importante per le forze leali al presidente siriano Bashar al-Assad nei cinque anni di guerra civile.

Iraq – Le forze irachene hanno lanciato un attacco verso il centro della città di Mosul dalle periferie sudorientali della città, che potrebbe dare nuova forza all’offensiva iniziata sette settimane fa per riprendere il controllo della roccaforte irachena dell’Isis.

Stati Uniti – Oggi è il 75esimo anniversario dall’attacco di Pearl Harbor, operato dalle truppe aeronavali giapponesi contro le forze statunitensi che si trovavano nel porto militare delle isole Hawaii. In una storica visita il primo ministro giapponese Shinzo Abe si recherà a Pearl Harbor a fine dicembre, diventando il primo leader del paese asiatico ad andare sul luogo dell’attacco.

Indonesia – Almeno 25 persone sono morte a seguito di un terremoto di magnitudo 6.4 che ha colpito oggi la provincia settentrionale di Aceh, nel nordovest dell’isola di Sumatra, provocando il crollo di alcuni edifici.

Stati Uniti – Il Time nomina oggi la persona dell’anno 2016. Tra i candidati ci sono il neoeletto presidente degli Stati Uniti Donald Trump, la candidata sconfitta alle presidenziali Hillary Clinton, la ginnasta olimpica Simon Biles, il presidente russo Vladimir Putin e il fondatore di Facebook Mark Zuckerberg.

India – Si sono svolti ieri i funerali di stato della governatrice dello stato indiano di Tamil Nadu, Jayalalithaa Jayaram, politica popolare nel paese e nota come “la lady di ferro indiana”.

Bolivia – Le autorità boliviane hanno arrestato il responsabile della linea aerea Lamia, coinvolta nell’incidente aereo in Colombia costato la vita a 71 persone, tra cui molti giocatori della squadra brasiliana Chapecoense.

Ghana – Si terranno oggi le elezioni presidenziali nel paese africano, dopo che i sette candidati hanno raggiunto un accordo per lo svolgimento pacifico del voto.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.