Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 19:58
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » News

Cosa succede oggi nel mondo

Immagine di copertina

Tutto quello che c'è da sapere per la giornata del 23 settembre 2016

Bolivia: la comunità Lgbt verso la legalizzazione del matrimonio tra persone dello stesso sesso dopo che è passata la storica legge sull’identità di genere.

Colombia: le Farc presenteranno le loro conclusioni sull’accordo di pace siglato con il governo di Bogotà, che segna la fine della guerriglia e l’ingresso in politica dell’ex gruppo ribelle paramilitare.

Siria: il governo siriano ha annunciato una nuova offensiva contro i ribelli nei quartieri orientali di Aleppo. Mercoledì notte i jet dell’aviazione siriana hanno bombardato pesantemente la città uccidendo, secondo quanto riportato, almeno 13 persone. Non è chiaro se Damasco schiererà anche truppe di terra.

Stati Uniti: le autorità hanno evacuato ieri sera l’aeroporto newyorchese di La Guardia per via di un veicolo lasciato con le portiere aperte all’esterno del Terminal B dello scalo.

Iraq: i militari americani hanno confermato che il razzo lanciato dall’Isis verso una base militare americana nei pressi di Mosul conteneva, come inizialmente sospettato, l’agente mostarda.

Israele: durante il suo intervento all’Assemblea generale delle Nazioni Unite, il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu ha invitato presidente palestinese Mahmoud Abbas a parlare davanti al parlamento israeliano. Abbas aveva in precedenza chiesto all’Onu di dichiarare il 2017 l’anno della fine dell’occupazione israeliana e di concedere alla Palestina il pieno riconoscimento internazionale.

Stati Uniti: Yahoo ha reso noto che nel 2014 gli hacker hanno rubato le informazioni personali di circa 500 milioni di utenti, inclusi nomi, indirizzi email, numeri di telefono, date di nascita e password, e ha aggiunto che l’attacco cibernetico potrebbe essere stato promosso da un governo.

Giordania: le candidate donne hanno ottenuto 20 dei 130 seggi parlamentari disponibili in questa ultima tornata elettorale, segnalando un’incoraggiante tendenza all’inclusione di genere nel paese mediorientale. I Fratelli musulmani, mettendo fine a dieci anni di boicottaggio della politica giordana, sono entrati anche loro in parlamento.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
News / In difesa dello “stupratore razzista Montanelli” (di Luca Telese)
News / Dillo con una poesia: oggi è la Giornata Mondiale della Poesia e questi versi vi faranno bene all’anima
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI