Covid ultime 24h
casi +20.884
deceduti +347
tamponi +358.884
terapie intensive +84

Cosa succede oggi nel mondo

Tutto quello che c'è da sapere per il 21 dicembre 2016

Di TPI
Pubblicato il 21 Dic. 2016 alle 07:39
0
Immagine di copertina

Germania: dopo diverse ore di interrogatorio, è stato rilasciato l’uomo di nazionalità pakistana fermato in relazione all’attacco di Berlino, rivendicato dall’Isis. Adesso è caccia all’autore della strage che potrebbe essere armato. Intanto, i familiari di Fabrizia Di Lorenzo, la ragazza italiana residente a Berlino di cui non si hanno più notizie, sono nella capitale tedesca per l’esame del DNA.

Messico: un’esplosione all’interno di un mercato di fuochi d’artificio a una trentina di chilometri da Città del Messico ha provocato la morte di almeno 29 persone mentre decine sono rimaste ferite.

Stati Uniti: il presidente degli Stati Uniti Barack Obama ha vietato permanentemente le trivellazioni in mare aperto in gran parte delle sue acque territoriali nell’Artico e nel nord dell’Atlantico.

Siria: i militari turchi hanno annunciato che i ribelli siriani sostenuti da Ankara che hanno stretto d’assiedo al-Bab, località nel nord della Siria occupata dall’Isis, hanno ottenuto il controllo dell’autostrada che porta ad Aleppo.

Russia: il bilancio delle persone morte dopo aver bevuto lozione da bagno è salito da 49 a 58. Le vittime, di età compresa tra i 35 e i 50 anni, avevano bevuto la lozione in sostituzione a bevande alcoliche, ma tra le sue componenti c’era il metanolo, altamente tossico.

Italia: papa Francesco ha ordinato il rilascio del prete spagnolo Angelo Lucio Vallejo Balda, il sacerdote che aveva diffuso documenti interni dello stato del Vaticano, in un atto di clemenza natalizia. Vallejo Balda era in prigione da un anno e mezzo. Il Vaticano dispone di due sole celle, ma può chiedere allo stato italiano di ospitare i suoi detenuti grazie a un trattato del 1929.

Messaggio politico elettorale. Committente: Tobia Zevi

Sao Tomé e Principe: la repubblica democratica di Sao Tomé e Principe ha interrotto le relazioni diplomatiche con Taiwan, scelta accolta molto positivamente da Pechino.

Russia: il corpo dell’ambasciatore russo in Turchia Andrei Karlov, colpito da nove colpi di arma da fuoco dal poliziotto turco Mevlut Mert Altintas, è stato rimpatriato.

Giordania: quattro agenti delle forze di sicurezza giordane sono rimasti uccisi in nuovi scontri con alcuni uomini armati nei pressi di Karak, la località nella Giordania centrale dove pochi giorni fa un gruppo aveva preso in ostaggio alcune persone all’interno di un castello medievale.

Italia: il vulcano di Campi Flegrei, non lontano da Napoli, mostra segni di risveglio. Un’eventuale eruzione metterebbe a rischio un’area attualmente occupata da circa mezzo milione di persone.

Congo: almeno 27 manifestanti sono morti nella Repubblica democratica del Congo negli scontri tra i dissidenti e le forze di sicurezza a Kinshasa dopo che il presidente Joseph Kabila si è rifiutato di lasciare l’incarico nonostante la scadenza del suo mandato.

Indonesia: la polizia ha ucciso tre sospetti in uno scontro a fuoco dopo aver trovato un ordigno esplosivo in un’abitazione a sud della capitale Giacarta.

Stati Uniti: un insegnante del Wisconsin è stato sospeso per aver chiesto ai suoi studenti, di età compresa tra i 12 e i 14 anni, di scrivere un saggio in difesa del Ku Klux Klan, il gruppo statunitense per la supremazia bianca. Il professore, un afro-americano, aveva assegnato il compito con l’intento di insegnarli a scrivere in modo persuasivo.

Belgio: si riunisce oggi a Bruxelles il Collegio dei commissari europei.

**Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata.**

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.