Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 19:59
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » News

Nel mondo ci sono 45 milioni di schiavi

Immagine di copertina

È stato pubblicato oggi il Global slavery index, che analizza i dati di 167 paesi. I due paesi con il più alto numero di schiavi sono l'India e la Cina

Nel mondo vivono 45,8 milioni di schiavi. È stato pubblicato oggi il Global slavery index, che analizza i dati di 167 paesi. La schiavitù presa in considerazione non è solo quella lavorativa e lo sfruttumento, ma anche i lavori forzati imposti dal governo, i matrimoni forzati e la schiavitù sessuale.

I paesi con il più alto numero in termini assoluti di persone ridotte in schiavitù sono l’India, con 18.354.700 persone, il Pakistan, con 2.134.900, il Bangladesh con 1.531.300. La classifica cambia se si considerano gli schiavi in proporzione alla popolazione. In quel caso il primato spetta alla Corea del Nord, seguita da Uzbekistan, Cambogia, India e Qatar. 

I paesi con l’indice più basso sono quelli del nord Europa dove il fenomeno è pressoché assente, come il Lussemburgo, Danimarca, Norvegia, Austria e Stati Uniti, Canada e Nuova Zelanda. Si tratta di paesi che godono di economie e governi stabili e assenza di conflitto. 

In giallo i paesi in cui il fenomeno è diffuso solo marginalmente, in rosso scuro quelli in cui si contano migliaia di schiavi cosiddetti “moderni”. 

Ti potrebbe interessare
News / Un servizio per chi è solo a Natale: dal 24 al 26 dicembre chiama Telefono Amico
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Ti potrebbe interessare
News / Un servizio per chi è solo a Natale: dal 24 al 26 dicembre chiama Telefono Amico
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
News / In difesa dello “stupratore razzista Montanelli” (di Luca Telese)
News / Dillo con una poesia: oggi è la Giornata Mondiale della Poesia e questi versi vi faranno bene all’anima
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI