Covid ultime 24h
casi +23.232
deceduti +853
tamponi +188.659
terapie intensive +6

Marijuana di stato

L'Esercito italiano produrrà cannabis destinata all'uso terapeutico

Di Ludovico Tallarita
Pubblicato il 6 Set. 2014 alle 13:30
0
Immagine di copertina

Lo Stato italiano ha dato il via libera alla produzione di marijuana a scopo terapeutico, e per farlo si servirà dell’Esercito.

In particolare, a produrre i farmaci derivati dalla cannabis sarà lo Stabilimento Chimico Farmaceutico Militare di Firenze.

Lo stabilimento, che in origine serviva a produrre medicinali destinati al mondo militare, estenderà le proprie attività anche al settore civile.

È stato raggiunto un accordo tra i ministri della Difesa e della Salute, Roberta Pinotti e Beatrice Lorenzin. L’annuncio ufficiale è atteso entro la fine di settembre. È possibile che i farmaci cannabinoidi saranno già disponibili nelle farmacie italiane entro il 2015. 

L’utilizzo di farmaci derivati dai cannabinoidi è consentito in Italia dal 2007, anche se la procedura per ottenere la prescrizione di questo tipo di prodotti rimane tutt’ora particolarmente complessa.

Attualmente, la cannabis terapeutica viene importata dall’estero e si stima che solamente 60 persone in Italia vi abbiano avuto accesso attraverso le Asl.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.