Coronavirus:
positivi 47.986
deceduti 33.142
guariti 150.604

Il traffico di armi nel mondo

Tra il 2010 e il 2014 il volume del traffico internazionale di armi è aumentato del 16 per cento rispetto al quadriennio 2005-2009

Di Filippo Poltronieri
Pubblicato il 26 Mar. 2015 alle 20:07
0
Immagine di copertina

Tra il 2010 e il 2014 il volume del traffico internazionale di armi è aumentato del 16 per cento rispetto al quadriennio 2005-2009. È quanto emerge secondo i dati dell’ultimo rapporto del Sipri, Stockholm International Peace Research Institute. I maggiori Paesi esportatori di armi sono Usa, Russia, Cina, Germania e Francia.

I maggiori importatori India, Arabia Saudita, Emirati Arabi e Pakistan. Interessanti anche i flussi di esportazione. Gli Stati Uniti esportano per il 9 per cento alla Corea del Sud, per l’8 per cento agli Emirati Arabi Uniti e per l’8 per cento all’Australia. La Russia ha come cliente principale l’India (39 per cento) seguita da Cina (11 per cento) e Algeria (8 per cento).

La mappa qui sotto è a cura del giornalista italiano Filippo Poltronieri 

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.