Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 12:23
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » News

Lazio-Eintracht: tensione tra polizia e tifosi, vandalizzata piazza del Popolo a Roma

Immagine di copertina

A Roma si gioca oggi, 13 dicembre 2018, la partita Lazio-Eintracht di Europa League.

I tifosi della squadra di Francoforte hanno creato scompiglio in città, con lanci di petardi e fumogeni. Cinque di loro sono stati fermati e portati in Commissariato. Circa 400 ultras tedeschi, dopo aver vandalizzato piazza del Popolo si sono spostati allo stadio Olimpico di Roma. Dopo il loro passaggio la piazza romana era piena di vetri rotti e immondizia.

Sono circa 9mila i tifosi dell’Eintracht arrivati nella capitale per il match.

L’episodio ha subito fatto tornare alla mente il 19 febbraio 2015 quando i tifosi del Feyenoord danneggiarono la fontana della Barcaccia, a piazza di Spagna.

I tifosi che, in barba alle disposizioni della Questura di Roma, hanno raggiunto lo stadio a piedi, hanno bloccato il traffico e creato disagi nel percorso tra Villa Borghese e lo stadio. Una volta giunti sul ponte della Musica, i tifosi si sono scontrati con la polizia.

Gli ultras hanno cercato di sfondare il cordone di forze dell’ordine che aveva l’obiettivo di non far entrare in contatto i tifosi delle due squadre fuori dallo stadio. I tifosi di Francoforte sono stati bloccati

Alcuni tedeschi, cercando di scappare dalla polizia si sono infilati nel condominio al civico 3 di piazza Gentile da Fabbriano.

La notte scorsa gli stessi tifosi avevano creato disordini a piazza Campo de’ Fiori. Due tedeschi sono stati aggrediti, probabilmente da tifosi della Lazio.

Qui piazza del popolo dopo il passaggio degli ultras:

Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
News / In difesa dello “stupratore razzista Montanelli” (di Luca Telese)
News / Dillo con una poesia: oggi è la Giornata Mondiale della Poesia e questi versi vi faranno bene all’anima
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI