Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 12:51
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » News

Lavorare all’Onu: aperte le candidature | Concorso pubblico | Profili richiesti

Immagine di copertina

Lavorare all’Onu | Programma Giovani Funzionari | Se hai sempre sognato di lavorare all’Onu, l’occasione giusta potrebbe essere arrivata. Fino al 14 dicembre 2018 è possibile candidarsi per il concorso JPO Programme, il Programma Giovani Funzionari finalizzato alla partecipazioni dei laureati ad un percorso di formazione e lavoro da svolgere presso le Nazioni Unite.

Si tratta di un progetto finanziato dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, dalla Direzione Generale per la Cooperazione allo Sviluppo e dall’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo.

Grazia a questa iniziativa, della durata di 2 anni, viene data ai giovani l’opportunità di una formazione professionale nell’ambito delle organizzazioni internazionali e la possibilità di avviare una carriera all’estero.

Lavorare all’Onu | Programma Giovani Funzionari | Requisiti

I requisiti necessari per poter accedere alla pre-selezione del Programma Giovani Funzionari delle Organizzazioni Internazionali (JPO) Edizione 2018/2019 sono i seguenti:

  •          Essere nati il o dopo il 1 gennaio 1988 (1 gennaio 1985 se laureati in medicina)
  •          Possedere la nazionalità italiana
  •          Avere un’ottima conoscenza della lingua inglese e italiana
  •          Avere ottenuto uno dei seguenti titoli accademici prima della scadenza per la presentazione delle candidature:

– laurea specialistica/magistrale

– laurea magistrale a ciclo unico

– laurea/laurea triennale accompagnata da un titolo di Master universitario

– Bachelor’s degree accompagnato da un titolo di Master universitario.

Data la natura altamente competitiva del Programma JPO e le crescenti competenze richieste dalle organizzazioni internazionali, le seguenti qualificazioni aggiuntive sono spesso considerate asset importanti in fase di valutazione:

  • Conoscenza di altre lingue ufficiali delle Nazioni Unite o lingue parlate nei paesi in via di sviluppo
  • Possesso di ulteriori titoli accademici e/o corsi di formazione rilevanti
  • Aver maturato una solida esperienza professionale, della durata di almeno un anno
  • Possesso di alcune capacità/competenze quali orientamento al cliente, lavoro di squadra, comunicazione, responsabilità, pianificazione e organizzazione del lavoro.

I candidati dovranno essere motivati e disposti ad adattarsi a diversi ambienti di lavoro. Inoltre, dovranno dimostrare impegno nei confronti dei valori fondamentali delle Nazioni Unite, cioè integritàprofessionalità rispetto della diversità.

Lavorare all’Onu | Programma Giovani Funzionari | Scadenze

La scadenza per l’invio online delle candidature è il 14 dicembre 2018 alle ore 15:00 (ora italiana). Si invita a consultare attentamente la pagina web How to Apply prima di iniziare la compilazione del formulario elettronico relativo al Programma JPO 2018/2019.

Le domande di partecipazione dovranno essere inviate online attraverso il sistema di “Online Web Application” (OWA) dell’ufficio UN/DESA di Roma raggiungibile dal sito www.undesa.it. Non verranno accettate domande pervenute per posta, email, fax o consegnate a mano presso l’Ufficio UN/DESA di Roma.

A causa dell’elevato numero di candidature previste verranno contattati esclusivamente i candidati preselezionati per le interviste.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
News / In difesa dello “stupratore razzista Montanelli” (di Luca Telese)
News / Dillo con una poesia: oggi è la Giornata Mondiale della Poesia e questi versi vi faranno bene all’anima
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI