Covid ultime 24h
casi +26.831
deceduti +217
tamponi +201.452
terapie intensive +115

Il secondo italiano colpito dall’Ebola

Un infermiere di Emergency è risultato positivo al virus. Si tratta del secondo italiano a contrarre l'Ebola

Di TPI
Pubblicato il 13 Mag. 2015 alle 10:48
0
Immagine di copertina

Un infermiere di 37 anni originario di Sassari è risultato positivo all’Ebola. L’uomo, il cui nome non è stato reso noto, si era recato in Sierra Leone con l’organizzazione umanitaria Emergency per combattere l’epidemia che ha colpito diversi Paesi dell’Africa occidentale.

Una volta risultato positivo, l’uomo è stato trasportato in autoambulanza da Sassari all’aeroporto di Alghero, da cui poi è stato trasferito con un volo militare all’aeroporto di Pratica di Mare, da cui è stato trasportato, di nuovo in ambulanza, presso l’ospedale Lazzaro Spallanzani di Roma.

Si tratta del secondo italiano a contrarre l’Ebola: lo scorso novembre, il medico di Emergency Fabrizio Pulvirenti fu contagiato dal virus e, ricoverato anche lui presso lo Spallanzani, guarì dopo 37 giorni.

Proprio lo scorso 9 maggio, la Liberia, uno dei Paesi più colpiti dall’epidemia, aveva dichiarato di essere libera dal virus ebola.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.