Covid ultime 24h
casi +23.641
deceduti +307
tamponi +355.024
terapie intensive +46

Incendio a Sorico, bruciano le montagne intorno al lago di Como

Di TPI
Pubblicato il 31 Dic. 2018 alle 09:39 Aggiornato il 31 Dic. 2018 alle 15:03
0
Immagine di copertina

Incendio a Sorico bruciano le montagne intorno a Como. Sono spaventose le immagini che arrivano dalle zone intorno al lago di Como. Due persone sono rimaste ustionate, e diverse intossicate, a cause del vasto rogo che ha interessato domenica 30 dicembre la zona di Montemezzo.

Le due persone rimaste ustionate erano ospiti dell’agriturismo Giacomino che è stato evacuato dai vigili del fuoco, chiamati a risponde a oltre 70 richieste di soccorso.

A complicare le operazioni di soccorso il forte vento, oltre 100 km orari, che ha portato le fiamme a “mangiare” l’intera montagna nella zona di Montemezzo.

L’incendio boschivo è avvenuto sulle pendici del monte Belinghera tra i comuni di Montemezzo, Sorico e Gera Lario, nella zona dell’Alto lago di Como, al confine con la Valchiavenna.

Le fiamme si sono propagate facilmente con il forte vento e grazie al terreno molto secco per le scarse piogge, arrivando a interessare un fronte di un paio di chilometri a circa mille metri di quota.

Una cinquantina di persone sono state costrette a lasciare in via precauzionale le loro baite, abitate in questo periodo di festività, perché minacciate dalle fiamme.

Messaggio politico elettorale. Committente: Tobia Zevi

Per tutto il giorno hanno lavorato vigili del fuoco, personale della Forestale, volontari della Comunità Montana, della Protezione civile e personale del Soccorso alpino.

Nelle stesse ore in Valsassina, ai Piani di Bobbio, il vento ha raggiunto i 155 chilometri orari costringendo alla chiusura la funivia e le piste da sci.

Anche il lago di Como è stato colpito da violente raffiche di vento e per questo è stata bloccata, per diverse ore, la navigazione.

I Vigili del fuoco del Comando provinciale di Como sono stati invece impegnati per diverse ore nei paesi sul lago in numerosi interventi dovuti a tetti scoperchiati, insegne pubblicitarie abbattute e alberi caduti sulle strade o pericolanti per le violente raffiche di vento.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.