Coronavirus:
positivi 13.459
deceduti 34.926
guariti 193.978

Il consumo di alcol nel mondo

Una mappa interattiva illustra quali sono gli alcolici più bevuti, paese per paese

Di Filippo Poltronieri
Pubblicato il 17 Lug. 2014 alle 06:35
0
Immagine di copertina

La Russia e i Paesi dell’ex blocco sovietico sono quelli dove si consuma annualmente più alcol per persona. E tra questi troviamo anche il Portogallo.

L’Italia si colloca in una fascia mediana, consumando tra i 5 e i 7,5 litri di alcol a persona, in compagnia di Paesi come Costa d’Avorio, Colombia e Cina. Oltre ai dati sul consumo globale di alcol, in questa mappa interattiva potete vedere dove birra, vino e superalcolici sono le bevande più in voga.

GIOCA CON LA MAPPA INTERATTIVA

Secondo i dati dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, l’Italia non è tra i Paesi dove si consuma più alcol in Europa. Peggio di noi quasi tutto il nord del vecchio continente: il Regno Unito, la Francia e la Spagna. Tuttavia, il dato sul consumo di alcol è calcolato sulla percentuale di gradazione alcolica per litro. Il fatto che in Italia il consumo di vino sia prevalente la penalizza nella classifica sul consumo generale.

La birra è la bevanda più consumata nella maggior parte dei Paesi del mondo. Di gran lunga prevalente nell’Europa centrale e nei paesi di cultura anglosassone, la birra è la preferita anche in una larga fetta del Sud America e dell’Africa. Il consumo di vino si concentra maggiormente in Europa (in Francia, Italia e Svizzera), in Argentina, Cile e in Nigeria.

In Asia è preponderante l’uso (talvolta abuso) di superalcolici. Russia, Cina, India e gran parte del continente preferiscono alcolici forti. A sorpresa i superalcolici sono l’alcolico più consumato anche in Arabia Saudita e Madagascar. In gran parte dell’Africa sono invece molto diffusi alcolici tradizionali locali.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.