Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 17:52
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » News

Il caso delle matite usate ai seggi per il referendum

Immagine di copertina

Durante il referendum costituzionale è circolata la bufala delle matite copiative cancellabili con una semplice gomma

Nel corso delle votazioni del referendum costituzionale del 4 dicembre, sono arrivate diverse denunce sulla cancellabilità delle matite usate ai seggi nel corso delle operazioni di voto ai seggi.

Il caso più clamoroso è stato sollevato dal cantautore Piero Pelù, che al seggio ha voluto testare la matita e, verificatane la cancellabilità, ha fatto mettere il fatto a verbale e diffuso il tutto tramite il suo profilo Facebook.

Prima ancora dell’intervento ufficiale del Viminale, già molti utenti hanno fatto notare al rocker fiorentino che le matite usate per votare sono sì indelebili, ma solamente sulla particolare carta con cui sono realizzate le schede elettorali. Il ministero dell’Interno ha infatti reso noto, nel pomeriggio del 4 dicembre, che le matite cosiddette “copiative” usate per votare alle elezioni sono realizzati in grafite e indelebili solo sulle schede elettorali.

Già da giorni sui social network circolava l’indiscrezione che le matite fossero cancellabili con una semplice gomma, e in molti casi gli elettori sono stati invitati a portare con loro una penna in modo da rendere il proprio voto indelebile. Tuttavia, usare una matita o una penna differenti da quella a disposizione del seggio rappresenta una riconoscibilità del voto che, come tale, regole alla mano andrebbe annullato.

Ti potrebbe interessare
News / Un servizio per chi è solo a Natale: dal 24 al 26 dicembre chiama Telefono Amico
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Ti potrebbe interessare
News / Un servizio per chi è solo a Natale: dal 24 al 26 dicembre chiama Telefono Amico
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
News / In difesa dello “stupratore razzista Montanelli” (di Luca Telese)
News / Dillo con una poesia: oggi è la Giornata Mondiale della Poesia e questi versi vi faranno bene all’anima
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI