Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 10:23
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » News

Venezuela, Guaidò scrive a Salvini e Di Maio: “Incontriamoci”. Il leader della Lega accetta

Immagine di copertina

Il leader dell'opposizione spera di convincere anche il governo italiano ad appoggiare la sua carica di presidente ad interim del Venezuela

Il leader dell’opposizione venezuelana Juan Guaidò, riconosciuto presidente ad interim del paese da 21 Stati, ha scritto una lettera di due vicepremier Matteo Salvini e Luigi Di Maio.

“Le chiedo la disponibilità ad un incontro a Roma nel più breve tempo possibile con la nostra delegazione, finalizzato ad uno scambio di opinioni sulla decisiva transizione che stiamo vivendo in Venezuela. In particolare vorremmo poterLe rappresentare la necessità che in Venezuela si possa giungere in tempi rapidi, e grazie al sostegno della Comunità internazionale, a libere elezioni democratiche”.

Poche ore dopo il ministro Salvini ha fatto sapere che ha accettato l’invito e che lunedì 11 incontrerà la delegazione.

Il 5 febbraio l’Assemblea nazionale in mano all’opposizione ha approvato una legge per la transizione del potere e ha anche dato il suo via libera all’ingresso in Venezuela degli aiuti umanitari offerti dai governi stranieri.

Per tutta risposta il governo di Maduro ha inviato l’esercito a bloccare il ponte al confine con la Colombia per bloccare il passaggio di alimenti e medicinali.

“A Cúcuta non entrerà nessuno. Cosa pensano di fare? Come se noi non avessimo alcuna forza militare su cui contare per difendere il Venezuela”, ha affermato il presidente. “Qui non entrerà nessun soldato invasore, da qualsiasi parte provenga. Ve lo assicuro io, in quanto comandante della forza armata nazionale bolivariana”.

Avere l’appoggio dell’Italia è fondamentale per Guaidò: Roma è stata l’unica a votare contro il riconoscimento del leader dell’opposizione quale guida del paese latinoamericano, bloccando la risoluzione che l’Unione europea avrebbe voluto approvare.

La questione del Venezuela divide gli alleati di governo: i 5 Stelle infatti si sono espressi in favore della non ingerenza negli affari interni del paese chiedendo tuttavia libere elezioni, mentre la Lega ha subito detto di voler riconoscere la legittimità di Guaidò.

Con questo incontro quindi il leader dell’opposizione spera di convincere anche il governo italiano ad appoggiare la sua carica di presidente ad interim del paese, permettendo all’Ue di esprimere una posizione comune sulla vicenda.

Leggi anche: Altro che Venezuela, i veri interessi dell’Italia si chiamano Libia ed Egitto

Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
News / In difesa dello “stupratore razzista Montanelli” (di Luca Telese)
News / Dillo con una poesia: oggi è la Giornata Mondiale della Poesia e questi versi vi faranno bene all’anima
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI