Google, la classifica 2018: le persone e gli eventi più cercati

Di TPI
Pubblicato il 18 Dic. 2018 alle 12:16 Aggiornato il 18 Dic. 2018 alle 12:17
0
Immagine di copertina
Aytac Unal / Anadolu Agency

Altro che le nozze del secolo tra Chiara Ferragni e Fedez. Meglio di loro hanno fatto anche Claudio Baglioni e Michelle Hunziker sul palco dell’Ariston per Sanremo 2018.

Per Google il 2018 è stato l’anno dei Mondiali di calcio, di Sergio Marchionne e Cristiano Ronaldo. Del solito Festival di Sanremo e delle elezioni politiche.

Come ogni anno, ecco la classifica Google delle persone e degli eventi più cercati nel 2018. In testa i mondiali di calcio, Sergio Marchionne e Cristiano Ronaldo. Sono queste le ricerche di Google che hanno caratterizzato l’Italia nel 2018.

Le statistiche indicano quali eventi e personaggi hanno registrato il picco più alto rispetto all’anno precedente. Non sono, quindi, quelli più cercati in assoluto ma quelli che hanno evidenziato una forte impennata negli ultimi 12 mesi.

La top 5 si chiude con Fabrizio Frizzi e Grande Fratello, seguiti da Governo, Elezioni 4 marzo, Sanremo, Avicii (il dj scomparso ad aprile) e Davide Astori (il calciatore della Fiorentina morto a marzo).

Google, le persone e gli eventi più cercati nel 2018 nel Mondo

A livello globale, la classifica cambia, fatta eccezione per il primo posto: in testa, infatti, c’è sempre World Cup, seguita da Avicii, Mac Miller, Stan Lee e Black Panther.

Google, i personaggi più cercati nel 2018

Google propone poi delle classifiche più specifiche. I personaggi più cercati in Italia compaiono già tutti nella top 10 assoluta: Sergio Marchionne, Cristiano Ronaldo, Fabrizio Frizzi, Avicii e Davide Astori.

Fatta eccezione per il calciatore della Juventus – colpo di mercato dell’estate – gli utenti hanno inondato Google di ricerche su personaggi scomparsi prematuramente. A livello globale, invece, Google incorona Meghan Markle.

Google, gli eventi più cercati nel 2018

Tra gli eventi, i Mondiali primeggiano nelle ricerche nonostante l’assenza dell’Italia. Seguiti da Elezioni 4 marzo, Sanremo, Ponte Morandi e Giro d’Italia.

Il festival e la corsa ciclistica sono gli unici eventi che si ripetono ogni anno. E dimostrano quindi una crescita continua.

Google, le ricerche più strane nel 2018

Su Google passa di tutto, non solo eventi e vip. Cerchiamo il significato delle parole, come si fa qualcosa e perché, ricette, informazioni sulle vacanze.

Gli italiani hanno chiesto a Google “cosa significa…”: “sessista”, “ipovedente”, “LOL”, “filantropo” e “scopofobia”.

Hanno domandato “come fare…”: “il back up”, “i pancake”, “lo screenshot”, “lo slime” e “una tesina”.

Hanno provato ad avere risposte ai loro perché.

I più gettonati sono stati: “perché si festeggia l’8 marzo”, “perché i giocatori hanno un segno rosso in faccia” (una traccia usata per la campagna contro la violenza sulle donne), “perché Fedez e J-Ax hanno litigato”, “perché Ilary Blasi ha la parrucca” e “perché Asia Argento non conduce più X Factor”.

Qui l’infografica realizzata da Stampaprint:

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.