Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 00:10
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » News

Selfie davanti alla foto “camuffata” del presidente Mattarella: sindaco nei guai

Immagine di copertina

Ha preso il suo smartphone. Si è fatto un selfie. Poi ha appeso il cellulare davanti alla foto del president della Repubblica, Sergio Mattarella, coprendone il volto.

Quindi ha scritto “Antonio Mattarella presidente”, in riferimento al nome del presidente del Consiglio comunale, suo caro amico.

È accaduto a Decollatura, in provincia di Catanzaro, all’interno di un ufficio del Comune. Un atto denunciato dal gruppo consiliare di opposizione che ha anche presentato una richiesta formale di dimissioni da parte del sindaco, presente alla riunione in cui è avvenuto il fatto, in attesa di valutare l’ipotesi di denunciare i responsabili per vilipendio.

Il caso ha fatto in poco tempo il giro del paese, valicando presto i confini locali, dal momento che la foto del quadro di Mattarella modificato è stata pubblicata su Facebook, prima di essere rimossa dopo alcune ore.

Secondo quanto riferisce l’opposizione, “è stata coperta l’immagine ufficiale del Presidente Mattarella, appendendo sopra un telefonino con l’immagine del presidente del Consiglio comunale di Decollatura Antonio Maletta e sono state scattate delle foto del sindaco con alle spalle la foto del Presidente della Repubblica camuffata”.

Da qui la richiesta di dimissioni e l’ipotesi che possa essere stato commesso anche il reato di vilipendio che esporrebbe l’amministrazione comunale ad una condizione di non facile gestione.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
News / In difesa dello “stupratore razzista Montanelli” (di Luca Telese)
News / Dillo con una poesia: oggi è la Giornata Mondiale della Poesia e questi versi vi faranno bene all’anima
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI