Selfie davanti alla foto “camuffata” del presidente Mattarella: sindaco nei guai

Di TPI
Pubblicato il 19 Dic. 2018 alle 20:22 Aggiornato il 19 Dic. 2018 alle 20:23
0
Immagine di copertina

Ha preso il suo smartphone. Si è fatto un selfie. Poi ha appeso il cellulare davanti alla foto del president della Repubblica, Sergio Mattarella, coprendone il volto.

Quindi ha scritto “Antonio Mattarella presidente”, in riferimento al nome del presidente del Consiglio comunale, suo caro amico.

È accaduto a Decollatura, in provincia di Catanzaro, all’interno di un ufficio del Comune. Un atto denunciato dal gruppo consiliare di opposizione che ha anche presentato una richiesta formale di dimissioni da parte del sindaco, presente alla riunione in cui è avvenuto il fatto, in attesa di valutare l’ipotesi di denunciare i responsabili per vilipendio.

Il caso ha fatto in poco tempo il giro del paese, valicando presto i confini locali, dal momento che la foto del quadro di Mattarella modificato è stata pubblicata su Facebook, prima di essere rimossa dopo alcune ore.

Secondo quanto riferisce l’opposizione, “è stata coperta l’immagine ufficiale del Presidente Mattarella, appendendo sopra un telefonino con l’immagine del presidente del Consiglio comunale di Decollatura Antonio Maletta e sono state scattate delle foto del sindaco con alle spalle la foto del Presidente della Repubblica camuffata”.

Da qui la richiesta di dimissioni e l’ipotesi che possa essere stato commesso anche il reato di vilipendio che esporrebbe l’amministrazione comunale ad una condizione di non facile gestione.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.