Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 07:29
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » News

Terremoto nel centro Italia, 4 scosse superiori a magnitudo 5

Immagine di copertina

Epicentro vicino l’area colpita ad agosto e ottobre del 2016, compresa Amatrice. Temporaneamente chiusa la metro di Roma. Problematiche le verifiche a causa della neve

C’è stata una nuova forte scossa di terremoto alle 14:34. Secondo l’Ingv, la magnitudo di quest’ultima è stata di 5.1.

Una terza forte scossa di terremoto, di magnitudo 5.3, è stata avvertita alle 11:26, nel centro Italia. Alle 11:15 era stata registrata una seconda, di magnitudo 5.4, secondo quanto riportato dall’Istituto nazionale di geologia e vulcanologia. L’epicentro anche questa volta al confine tra Lazio e Abruzzo.

LEGGI COSA SAPPIAMO FINORA: UN RIASSUNTO 

– Alle 10:25 c’è stata la prima forte scossa di terremoto nel centro Italia di questo mercoledì 18 gennaio, con una magnitudo di 5.1 a una profondità di nove chilometri. Epicentro tra Lazio e Abruzzo, secondo quanto riportato dall’Istituto nazionale di geologia e vulcanologia.

– Nel corso della sua conferenza stampa congiunta con Angela Merkel, poco prima delle 14, il premier Paolo Gentiloni ha dichiarato che al momento non si ha notizia di vittime.

– Il capo della Protezione civile Curcio ha dichiarato, poco dopo le 18, che non ci sono vittime, ma si cerca un disperso a Ortolano, frazione del comune di Campotosto, in provincia dell’Aquila, dove una slavina ha colpito il centro abitato.

– Sindaco di Acquasanta Terme: ci sono anziani bloccati in casa da un metro e mezzo di neve e diverse frazioni isolate. “Servono mezzi pesanti per liberare le strade subito”.

– I comuni più vicini all’epicentro sono Montereale (AQ), Capitignano (AQ), Campotosto (AQ) e Amatrice (RI). Eccetto quest’ultimo comune, si tratta di luoghi poco più a sud dei territori che furono colpiti dal terremoto di magnitudo 6 del 24 agosto, a causa del quale persero la vita almeno 299 persone.

– Intorno alle ore 20 è stato reso noto il ritrovamento del cadavere di un uomo di 84 anni a Castel Castagna, in provincia di Teramo.

– La scossa è stata avvertita forte anche a Roma (sospesi servizi metro in mattinata, ripresi alle 13 circa), Ascoli, Ancona, Rieti, Foligno, Perugia, lungo la fascia appenninica umbra.

– Ad Amatrice è crollato definitivamente il campanile di Sant’Agostino. Già ieri, poi, a causa della neve era crollato il poliambulatorio provvisorio del comune.

– Molte scuole nell’area sono state evacuate. I Vigili del fuoco stanno compiendo verifiche anche nel comune di Accumoli, ma l’operazione è resa difficile dalla neve.

– In queste aree sta nevicando ininterrottamente da diverse ore e continuerà, ha detto il capo della Protezione civile Fabrizio Curcio a Sky TG24.

– I vigili del fuoco hanno reso noto di aver ricevuto decine di telefonate ma nessuna richiesta di soccorso. Un elicottero decollato da Pescara sta sorvolando la zona dell’epicentro.

– L’ultima grande scossa in centro Italia, di magnitudo 6.5, si era verificata la mattina di domenica 30 ottobre intorno alle 7:40. Pochi giorni prima, il 26 ottobre, erano state registrate tre forti scosse di magnitudo 5.4, 5.9 e 4.6.

– Il 24 agosto un terremoto di magnitudo 6 era stato registrato alle 3:36 di notte con epicentro ad Amatrice, Accumoli e Arquata del Tronto. 

In aggiornamento, ricaricare la pagina …


Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
News / In difesa dello “stupratore razzista Montanelli” (di Luca Telese)
News / Dillo con una poesia: oggi è la Giornata Mondiale della Poesia e questi versi vi faranno bene all’anima
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI