Covid ultime 24h
casi +10.874
deceduti +89
tamponi +144.737
terapie intensive +73

Fondi Lega: Belsito condannato, Bossi padre e figlio prosciolti (grazie a Salvini)

La Lega aveva presentato querela solamente nei confronti di Belsito, salvando così il precedente leader della Lega

Di Futura D'Aprile
Pubblicato il 23 Gen. 2019 alle 20:23 Aggiornato il 23 Gen. 2019 alle 20:25
0
Immagine di copertina

L’ex tesoriere della Lega, Francesco Belsito, è stato condannato a un anno e 8 mesi dalla Corte d’appello di Milano per appropriazione indebita dei fondi della Lega.

I giudici invece hanno stabilito il “non luogo a procedere” per Umberto Bossi e il figlio Enzo.

> Fondi Lega: tutto quello che c’è da sapere sulla truffa allo Stato e sui soldi del partito spariti nel nulla

In primo grado la pena inflitta all’ex tesoriere era stata di 2 anni e 6 mesi, ma i giudici della Corte d’Appello hanno prescritto alcune delle accuse presentate contro di lui.

La Corte ha disposto il non luogo a precedere per Umberto e Renzo Bossi perché la Lega aveva presentato querela solamente nei confronti di Belsito, salvando così il precedente leader della Lega.

L’inchiesta di Milano sui fondi della Lega

Nell’ambito del filone processuale rimasto a Milano, il 27 novembre 2018 il leader della Lega Matteo Salvini deposita alla cancelleria della Corte d’Appello una querela per appropriazione indebita nei confronti di Francesco Belsito, ex tesoriere del Carroccio.

La denuncia è necessaria per poter celebrare il processo d’appello: in base a una nuova nuova legge, varata dal Governo Gentiloni, la magistratura infatti non può più procedere d’ufficio per il reato di appropriazione indebita.

A Milano Belsito è imputato con Umberto Bossi e il figlio Renzo per il presunto utilizzo illecito dei fondi del partito: in primo grado l’ex tesoriere è stato condannato a 2 anni e 6 mesi, Bossi senior a 2 anni e 3 mesi e Renzo Bossi a un anno e 6 mesi. Il processo di secondo grado rischiava di saltare proprio perché la Lega non aveva presentato querela.

Leggi anche: Esclusivo TPI, ex tesoriere Lega: “I 49 milioni? Li abbiamo spesi scientemente. Salvini era d’accordo”

Leggi anche:  Esclusiva TPI: L’ex segretaria di Bossi accusa anche Giorgetti: “I milioni della Lega usati per licenziare i dipendenti”

Leggi anche: Esclusiva TPI: “Salvini sapeva dei 49 milioni spariti, ma non fece nulla”. Le rivelazioni shock dell’ex dipendente della Lega che incastrano il vicepremier

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.