Autista italiano ha un tatuaggio nazista sul braccio, Flixbus lo sospende

Di Clarissa Valia
Pubblicato il 14 Lug. 2019 alle 11:36 Aggiornato il 14 Lug. 2019 alle 13:04
0
Immagine di copertina
Credit: AFP

Flixbus autista tatuaggio nazista – La compagnia low cost di pullman ha sospeso un autista italiano che ha tatuata sul braccio la scritta “Mein Kampf“, (“La mia battaglia”), il libro di Adolf Hitler che espone i fondamenti dell’ideologia nazista.

Flixbusa ha deciso di prendere provvedimenti sul conducente del mezzo dopo l’indignazione nata su Twitter in seguito alla denuncia di un passeggero. L’autista, dipendente di un’azienda italiana che lavorava sotto contratto per Flixbus, è stato sospeso al suo arrivo a Bergamo dopo un viaggio da Tolosa.

Così FlixBus favorisce a sua insaputa il traffico di droga e di migranti dall’Italia all’Europa. L’inchiesta di TPI

Lo ha confermato ad Afp, Raphael Daniel, portavoce di Flixbus. “Non lavorerà più sulle sulle nostre linee”, ha aggiunto Daniel.

Flixbus si è detto “orgoglioso di essere una multinazionale con un team multinazionale e autisti di tutti i settori culturali che lavorano per noi, quindi non accettiamo alcuna discriminazione di origine o religione nei confronti dei nostri clienti o dipendenti”.

Flixbus, nata una bambina sul bus low cost: viaggerà gratis fino ai 18 anni

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.