Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 12:40
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Emma Bonino attacca Matteo Salvini sulla Libia: “Non è un posto sicuro”

Immagine di copertina
Emma Bonino e Matteo Salvini

Emma Bonino torna all’attacco del ministro degli Interni Matteo Salvini, questa volta sul caso Libia.

In seguito agli ultimi scontri a sud di Tripoli fra le milizie del maresciallo della Cirenaica Khalifa Haftar e il premier al Serraj, la senatrice di +Europa si è espressa a Circo Massimo, su Radio Capital, questo lunedì 8 aprile: “Checché ne dica Salvini, la Libia non è un posto sicuro”, ha dichiarato la Bonino, per poi aggiungere: “Temo per Tunisia e Algeria”.

“Libia porto sicuro per i migranti”: Salvini aggiorna la Direttiva sulle frontiere marittime

L’ex ministra degli Esteri paventa l’esplosione di una nuova guerra civile in Libia, attualmente divisa fra il premier riconosciuto dalle Nazioni Uniti e dall’Italia Fayez al Serraj, il contestatore Khalifa Haftar e le milizie dell’Isis che stanno riprendendo forza nel Paese.

Migranti, Emma Bonino agli studenti: “Il reato più grave è stare con le mani in mano. Svegliatevi”

“Intanto abbiamo evacuato il personale dell’ENI: checché ne dica il ministro Salvini, la Libia non è un posto sicuro”, ha concluso Emma Bonino.

Libia, si dimette il vicepresidente del governo di Tripoli: “Al-Sarraj è controllato dalle milizie”

Ti potrebbe interessare
Esteri / Crisi climatica: negli Stati Uniti il fiume Colorado rischia di scomparire
Esteri / Scotland Yard, il deputato britannico David Amess è stato ucciso “per terrorismo”
Esteri / Polonia, in piazza per dire No all’uscita dall’Ue: il fotoreportage su The Post Internazionale
Ti potrebbe interessare
Esteri / Crisi climatica: negli Stati Uniti il fiume Colorado rischia di scomparire
Esteri / Scotland Yard, il deputato britannico David Amess è stato ucciso “per terrorismo”
Esteri / Polonia, in piazza per dire No all’uscita dall’Ue: il fotoreportage su The Post Internazionale
Esteri / Buckingham Palace e la Torre di Londra potrebbero finire in fondo al mare: lo studio
Esteri / Dall’Austria all’Etiopia: le notizie dal mondo di questa settimana
Esteri / Farnesina, gioco delle coppie all’ambasciata in Russia: parentopoli all’italiana
Esteri / Sei vegano? Nel Regno Unito puoi esimerti dal vaccino anti-Covid: “È come una fede religiosa”
Esteri / La regina Elisabetta come Greta: "I leader parlano di ambiente, ma non fanno niente"
Esteri / Quattro podcast che raccontano quattro storie di giovani donne afghane
Esteri / Dalla conversione all’Islam ai precedenti: chi è l’attentatore di Kongsberg armato di arco e frecce