Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 08:53
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » News

Cosa è successo oggi nel mondo

Immagine di copertina

Le notizie senza giri di parole su The Post Internazionale

 Isis: secondo le Nazioni Unite, l’Isis lo scorso anno avrebbe ricavato circa 30 milioni di euro attraverso i rapimenti. Secondo l’Osservatorio nazionale per i diritti umani, i jihadisti avrebbero lapidato due ragazzi accusati di essere gay.

– Sierra Leone: il personale incaricato di seppellire le vittime dell’ebola nella città di Kenema ha lasciato 15 cadaveri davanti al maggiore ospedale della città per protestare contro il mancato ricevimento del salario pattuito.

– Tunisia: il leader del partito laico Nidaa, Essebsi, ha ottenuto il 39,4 per cento dei voti e andrà al ballottaggio contro il presidente uscente Marzouki, che si è fermato al 33,4 per cento. Si andrà quindi al secondo turno, che si terrà il 28 dicembre.

– Stati Uniti: 61 arresti a St. Louis a causa dei violenti scontrii tra polizia e manifestanti, dopo che le autorità hanno annunciato che l’agente che ha ucciso Michael Brown non verrà incriminato.

– Nigeria: due donne si sono fatte esplodere in un mercato nella città di Maiduguri, provocando la morte di almeno 45 persone. Nel frattempo, i jihadisti di Boko Haram hanno conquistato la città di Damasak, al confine con il Niger.

– Siria: 23 vittime e decine di feriti causati da bombardamenti aerei effettuati dall’esercito siriano sulla città di Raqqa, in mano all’Isis.

– Honk Kong: 80 arresti durante lo sgombero delle barricate nel quartiere di Mong Kok ordinato dalle autorità questa mattina.

– Yemen: durante un’operazione delle forze speciali yemenite contro Al Qaedae sono stati liberati 8 ostaggi, 7 yemeniti e uno statunitense.

– Egitto: il crollo di un palazzo al Cairo ha provocato la morte di almeno 10 persone

– Francia: a causa delle rinnovate tensioni nell’est Ucraina,  la Francia ha fatto sapere che non consegnerà alla Russia una nave da guerra, come invece sanciva un contratto tra i due Stati.

– Burkina Faso: uno dei membri del governo di transizione che è stato nominato ieri si è dimesso. Si tratta di Adama Sagnon, ex pubblico ministero accusato dalla popolazione di non aver indagato in maniera appropriata riguardo all’omicidio del giornalista orbert Zongo nel 1998.

– Colombia: le Farc hanno liberato due ostaggi. Sono due militari di 23 e 24 anni rispettivamente, che erano stati sequestrati il 9 novembre.

Le notizie senza giri di parole su The Post Internazionale (@thepostint).

Iscriviti alla newsletter: http://goo.gl/w2kb5E

 

Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
News / In difesa dello “stupratore razzista Montanelli” (di Luca Telese)
News / Dillo con una poesia: oggi è la Giornata Mondiale della Poesia e questi versi vi faranno bene all’anima
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI