Covid ultime 24h
casi +24.991
deceduti +205
tamponi +198.952
terapie intensive +125

Caio Mussolini risponde a Pif: “Legga qualche libro di storia”

Di Futura D'Aprile
Pubblicato il 10 Apr. 2019 alle 10:16 Aggiornato il 10 Apr. 2019 alle 10:35
0
Immagine di copertina

“Decenni e decenni di studi storici e poi arriva Pif. Gli consiglio di leggersi qualche libro di De Felice, qualche libro di Pennacchi, in modo che la prossima volta possa esprimere un concetto più articolato sulla storia d’Italia”, questa la risposta data a Pif da Caio Giulio Cesare Mussolini, pronipote del Duce, tramite l’AdnKronos.

“Questi sarebbero gli intellettuali radical chic che ogni giorno ci fanno la lezioncina contro il populismo e le volgarità nel dibattito pubblico? Tra l’altro nel breve video con la Meloni all’Eur, non ho mai parlato del fascismo. Insomma, Pif è molto più bravo come regista che come spettatore”.

Il pronipote del Duce ha risposto così all’affondo che il regista aveva lanciato contro di lui dal palco del Festival del Giornalismo di Perugia.

“Giorgia Meloni ha candidato un nipotino di Mussolini e ha fatto un video davanti al Palazzo dell’Eur a Roma dove questo signore afferma che Mussolini ha fatto anche tante belle cose”, era stato l’attacco di Pif.

“Allora paragoniamo le leggi razziali alla bonifica delle paludi?”.

L’autore palermitano non aveva risparmiato nemmeno tutti coloro che sostengono che Mussolini abbia “fatto anche delle cose buone”: “Viviamo in un paese democratico e dobbiamo partire dal fatto che Mussolini, come tutti i dittatori di qualunque colore, era un dittatore di merda”.

Il pronipote del Duce e candidato di FdI, Caio Giulio Cesare Mussolini, rimosso da Facebook

La candidatura – Intanto inizino a montare le prime polemiche dopo che nella città di Roma sono comparsi i primi cartelloni elettorali del candidato di Fratelli d’Italia, in cui campeggia il cognome Mussolini accompagnato dalla scritta “La storia, il futuro, l’Italia”.

Jim Carrey twitta contro il fascismo: Alessandra Mussolini gli risponde inferocita

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.