Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 14:28
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » News

Mega-bufala sui migranti: “Pronti a partire in massa dalla Libia”, ma è una foto di un concerto dei Pink Floyd

Immagine di copertina
Il post-bufala sui migranti, con la foto del concerto dei Pink Floyd

La bufala è stata condivisa da oltre 9mila persone

Le bugie hanno le gambe corte. Le bufale, invece, tentacoli molto lunghi: si diffondono rapidamente e in maniera incontrollabile, producendo effetti a volte catastrofici sulla percezione di determinati fenomeni da parte dell’opinione pubblica.

Una volte smascherate, per quanto grossolane, hanno già fatto il loro lavoro, e talvolta il debunking paradossalmente finisce per rafforzarle.

In questo periodo fioccano in particolare le fake news sui migranti.

Pochi giorni fa, su Facebook, è stata diffusa un’immagine che voleva dimostrare come la foto di un bambino rinvenuto in mare dopo il naufragio del 29 giugno avvenuto a largo della costa orientale della Libia, immortalato tra le braccia di un soccorritore, fosse finta, “una trovata delle Ong di Soros”. L’immagine era invece del tutto autentica.

Stavolta le cose si sono svolte al contrario. Per alimentare la narrazione dell’invasione dei migranti in Italia, è stata diffusa sui social una foto in cui si vede una massa di persone, alcune su barche e barconi, che affollano una zona marittima.

“Porto libico. Non te le faranno mai vedere queste immagini. Sono tutti pronti a salpare in Italia”. Questo post, che identificava appunto quelle persone come migranti libici pronti a partire in Italia, ha ricevuto ben 9mila condivisioni, diventando presto virale, con commenti indignati e reazioni di ogni genere.

Piccolo particolare: la scena ritratta non si svolge sulle coste libiche, bensì a Venezia. E le persone immortalate non sono migranti libici, bensì appassionati di musica che stanno per assistere allo storico concerto dei Pink Floyd che si è tenuto il 15 luglio 1989. Parliamo, quindi, di una foto di quasi 20 anni fa.

Alcuni siti di debunking, come Bufale.net, hanno smascherato la bufala, ma ciò non ha impedito a moltissimi utenti di bersi la panzana.

Quello di Venezia è stato uno dei più importanti concerti nella storia dei Pink Floyd, e si è tenuto su un mega palco galleggiante, peraltro ben visibile nella foto-bufala.

Qui alcune immagini del concerto:

 

Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
News / In difesa dello “stupratore razzista Montanelli” (di Luca Telese)
News / Dillo con una poesia: oggi è la Giornata Mondiale della Poesia e questi versi vi faranno bene all’anima
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI