Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 07:34
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » News

Da Beppe a Beppe: il sindaco di Milano dà una sonora lezione a Grillo, che aveva criticato la manifestazione anti-razzista

Immagine di copertina

Il sindaco di Milano coglie nel segno, e risponde immediatamente alle critiche di Beppe Grillo, che si era scagliato contro la manifestazione anti-razzista di ieri dicendo che il razzismo è un falso problema.

“Da Beppe a Beppe. Caro Grillo, tu che hai fatto capire a tanti cos’è la partecipazione, dovresti sapere che quando centinaia di migliaia di persone vanno in piazza per farsi ascoltare vanno rispettate. Mi spiace che tu, il fondatore della principale forza di Governo, liquidi questa realtà con sprezzo. Forse non ti piace quello che hai visto perché la gente di Milano non ha detto nessun vaffa?”, scrive Sala su Facebook.

Ancora una volta i grillini si usano i due pesi e le due misure per valutare situazioni simili. Ieri la partecipazione e le manifestazioni di piazza erano imprescindibili, oggi 250mila persone in piazza sono solo un “gruppo di frou frou piddini e berlusconiani”.

Il primo cittadino di Milano aveva partecipato con grande passione alla manifestazione di ieri, a cui ha preso parte anche Claudio Bisio, oltre a decine di politici e centinaia di migliaia di cittadini.

“250.000 persone hanno manifestato contro il razzismo, un razzismo esclusivamente mediatico”, aveva detto sul suo blog il cofondatore del M5s.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
News / In difesa dello “stupratore razzista Montanelli” (di Luca Telese)
News / Dillo con una poesia: oggi è la Giornata Mondiale della Poesia e questi versi vi faranno bene all’anima
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI